Calcio Varie

Serie B: Foggia, Agnelli ‘È stato un campionato emozionante’

Rubin: ‘Ho ancora un anno di contratto e spero di vestire rossonero anche la prossima stagione’

12.05.2018 22:05

Cristian Agnelli, capitano del Foggia - Foto foggiacalcio1920.it

“In questa stagione ho provato emozioni incredibili - rivela Cristian Agnelli a foggiacalcio1920.it -. Abbiamo fortemente voluto la vittoria con la Salernitana perché desideravamo chiudere in casa nel modo migliore. È poi, c’era una piccolissima possibilità di raggiungere i playoff, matematicamente sfumata con il pareggio del Perugia. Mi auguro che la compatezza e la positività di questo gruppo possa essere di buon auspicio per il prossimo campionato".

”Un po’ di rammarico c’è per non aver centrato i playoff, ma resta la soddisfazione per aver disputato un buon campionato - spiega Matteo Rubin a foggiacalcio1920.it -. A un certo punto della stagione abbiamo creduto di poter alzare l’asticella puntando ai playoff: in alcune gare, come a Cittadella per esempio, avremmo potuto dare qualcosa in più. Il mio bilancio? Durante il girone d’andata ho avuto problemi personali, a gennaio Nember e Stroppa hanno rinforzato la squadra e nel mio ruolo è arrivato Kragl, un grande calciatore che è riuscito a conquistarsi il posto. Ho lavorato sodo per farmi trovare pronto e quando sono stato chiamato in causa ho dato il mio contributo. Devo comunque ringraziare chi mi ha portato a Foggia, non avevo mai giocato al Sud e ho scoperto delle cose del calcio che non conoscevo, sono davvero contento. Il futuro? Ho ancora un anno di contratto e spero di far parte del Foggia anche la prossima stagione”.

Commenti

Serie B: Bari, Basha ‘Una sconfitta che brucia’
Serie B: Perugia, esonerato Breda. Arriva Nesta?