Eccellenza

Eccellenza: Gallipoli, ‘Senza stadio è impossibile programmare’

I soci del club: ‘Siamo disposti a cedere a chiunque abbia a cuore le sorti del calcio gallipolino, altrimenti consegneremo il titolo al sindaco’

Comunicato stampa
14.05.2019 17:44

Lo stadio Bianco di Gallipoli

A circa un mese dalla fine del campionato di Eccellenza pugliese 2018-19, noi componenti societari del Gallipoli Football 1909 intendiamo far chiarezza sul futuro prossimo che attende i colori giallorossi. Con sommo rammarico dobbiamo constatare che, non potendo usufruire della disponibilità dello Stadio Comunale “A. Bianco” a partire dal 1° settembre, è materialmente impossibile per noi poter programmare qualsivoglia tipo di attività, anche le più banali, in vista della stagione sportiva 2019-2020 ormai alle porte. Tale situazione è stata ampiamente palesata all’amministrazione comunale della nostra città durante la recente riunione del 7 maggio che ci ha visto incontrare il Sindaco e gli Assessori allo sport e ai lavori pubblici. Al proposito vogliamo sottolineare in modo chiaro ed inequivocabile che siamo disposti a cedere le quote della società che ci onoriamo di rappresentare a chiunque abbia a cuore le sorti del calcio gallipolino e decida di continuare quel cammino da noi intrapreso tre anni orsono. Se non dovesse esserci alcun interlocutore disposto a subentrarci nella guida societaria del Gallipoli Football 1909 e in mancanza di risvolti positivi da parte dell’amministrazione comunale riguardanti la questione stadio, saremo costretti, a partire dal 1° Luglio 2019, a consegnare il titolo societario nelle mani del Sindaco con la consapevolezza che nessuno più del nostro primo cittadino sia indicato a garantire un futuro degno del nostro blasone alla nostra amatissima squadra del cuore. In ogni caso garantiremo la mera iscrizione della squadra al campionato di competenza senza, purtroppo, poter dar vita ad alcun progetto tecnico.

Taranto: Stagione finita per Marsili e Oggiano
Diakite: 'Ecco i segreti per contrastare il Cerignola'