Eccellenza

Brindisi: Olivieri, 'Vieste ostico, sfruttiamo il fattore campo'

Alessio Petralla
25.01.2019 13:21

Sabato il Brindisi torna in campo, in casa con l’ostico Vieste. A delineare la situazione e presentare la partita a Blunote, è il tecnico Massimiliano Olivieri: “La squadra sta bene, anche se non potrò disporre degli infortunati Giunta e Ruscigno che ne avranno ancora per una settimana. In più, Iaia è squalificato”.

GIORNO IN MENO: “A prescindere, abbiamo lavorato come sempre. Ci manca soltanto un giorno in più di riposo dopo le tre partite ravvicinate in una settimana. L’abbiamo preparata al meglio e siamo pronti per questa sfida delicata”.

IL VIESTE: “E’ un’ottima formazione e merita tutti i punti che ha, anzi poteva averne qualcuno in più. Prima di sedere sulla panchina del Brindisi ho visto questa compagine all’opera, ha tanti giovani che corrono ed esprimono un buon gioco. Dovremo fare attenzione al portiere Tucci, a Sellitto e Colella oltre che all’estroso Iaia. Sono convinto che anche loro ci temono per le nostre cinque vittorie di fila. C’è rispetto reciproco. Spero in una partita spettacolare”.

LA GARA: “Tatticamente sarà una partita dall’alto valore tra due formazioni che giocano a calcio. Sul piano tattico, prepariamo e studiamo ogni gara attentamente. Dovremo esser bravi a far prevalere il fattore campo: il nostro unico obiettivo è quello dei tre punti in una sfida molto importante”.

Si ringraziano:

Serie D: Girone H, gli arbitri designati per la 21a Giornata
Teatro: Poltronissima 2019, il sapore di ‘Riso, patate e sushi’