CRONACA

Enrico Giovannini: ‘Ecosistema Taranto progetto per migliorare benessere dei cittadini’

Comunicato stampa
30.01.2020 14:15

Enrico Giovannini, economista
Entra nel vivo ECOSISTEMA TARANTO , strategia di transizione economica, ecologica ed energetica del comune di Taranto, un nuovo modello di governance sostenibile dello sviluppo della città. Attraverso quattro assi di intervento (Culture dell’Abitare, Accessibilità e Connessione, Innovazione di Processo e Spazio alla Comunità), il programma ECOSISTEMA TARANTO è volto alla creazione di una forma di governance della rigenerazione urbana e territoriale in cui il partenariato pubblico-privato ha un ruolo attivo, entrando in diretto contatto con la pubblica amministrazione e concorrendo alla elaborazione di politiche pubbliche più adeguate a intervenire nella realtà complessa della città di Taranto, agevolando l’impiego di risorse, materiali e immateriali, sottoutilizzate per il superamento dell’emergenza territoriale e della monocultura con la creazione di una economia circolare alternativa conforme al paradigma della sostenibilità dell’Agenda 2030. In occasione della firma del Protocollo “Individuazione di criteri di valutazione e monitoraggio delle performance ECOSISTEMA TARANTO – Strategia di transizione ecologica, economica ed energetica della Città di Taranto” tra Comune di Taranto, Asvis, Camera di Commercio di Taranto , Centro di Cultura per lo Sviluppo "G. Lazzati" e l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro"- Centro di Eccellenza di Ateneo per la Sostenibilità (CEA4S) i sottoscriventi si impegnano a stabilire una collaborazione per l'approfondimento degli indicatori di sostenibilità dell'Agenda 2030 riferiti all'impatto derivante dall'attuazione della strategia ECOSISTEMA TARANTO.

“Taranto - commenta il Presidente Enrico Giovannini - è una città che affronta molte difficoltà e sopporta i danni economici, sociali e ambientali dovuti alla insostenibilità del modello di sviluppo perseguito nel passato. La scelta dell’Amministrazione di immaginare un futuro diverso basato sul paradigma dello sviluppo sostenibile proposto dall’Agenda 2030 rappresenta un’opportunità imperdibile e l’ASviS è onorata di essere stata chiamata a contribuire a tale processo. Con “Ecosistema Taranto” nasce un progetto finalizzato a migliorare il benessere complessivo dei cittadini con un’ottica di medio-lungo termine, ma capace di affrontare le emergenze attuali in uno spirito cooperativo. Le centinaia di organizzazioni aderenti all’ASviS si impegneranno per elaborare, insieme all’amministrazione di Taranto, proposte comuni per lo sviluppo sostenibile del territorio tarantino, come già fanno per l’Italia nel suo complesso. La nuova impostazione delle politiche europee a favore della sostenibilità e le recenti decisioni del Governo nella medesima direzione sono un’opportunità unica, anche sul piano finanziario, per trasformare le proposte in progetti concreti ”.

ENRICO GIOVANNINI È portavoce e socio fondatore dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS), e professore ordinario di Statistica economica presso l’Università di Roma “Tor Vergata” nonché docente di Public Management presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma. È stato chief statistician dell’OCSE e presidente dell’ISTAT. È stato inoltre Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali del governo Letta.

Taranto: Cucce per cani randagi nei mesi freddi, associazioni animaliste e Comune a confronto
Taranto: Raccolta differenziata, grande partecipazione all’incontro di Talsano