Ex Ilva: Bonelli (Verdi), ‘Ministro Giustizia valuti ispezione’

CRONACA
09.06.2021 16:54

"Quanti e quali sono gli esposti e denunce che l'ex procuratore Capristo ha trattenuto alla sua competenza gestendoli direttamente, in modo particolare sulla questione Ilva e ambiente, non assegnandoli ai sostituti procuratori e quanti e quali fascicoli sono stati archiviati?". E' questa la domanda che il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli rivolge, in una lettera, al Ministro della Giustizia Marta Cartabia. "Chiediamo al Ministro della Giustizia, - afferma Bonelli in una nota, - di valutare l'urgenza e l'opportunita' di inviare un'ispezione ministeriale per dare una risposta al quesito posto e analizzare la gestione della procura nel periodo di reggenza dell'ex procuratore Capristo. Considerata la drammaticita' della situazione ambientale e sanitaria della citta' di Taranto, - prosegue, - il ministero deve accertare che non ci siano altre situazioni di condizionamento di inchieste o archiviazioni di esposti oltre a quelle contestate dall'inchiesta di Potenza. La popolazione ha il diritto di avere la certezza che tutto si sia svolto in modo corretto." "Come Verdi, - conclude Bonelli, - rinnoviamo, inoltre, la nostra solidarieta' ai magistrati tarantini che ogni giorno svolgono una funzione importante in nome della legge e della Costituzione facendo un grande lavoro, come di dimostrato dalla storica sentenza su 'Ambiente Svenduto'". (ANSA)

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
Taranto: Controlli circoli ricreativi, sequestrati 14 videopoker e 1000 euro