Taranto: Successo al teatro Orfeo per Virtuosisticamnte

Lunghi applausi e invito finale al direttore, Luigi Piovano, ai professori e al pianista Giuseppe Greco a tornare più volte sul palco

Foto Aurelio Castellaneta
Cultura, musica e spettacolo
04.02.2022 15:47

“Virtuosticamente” doveva essere e pieno di virtuosismi è stato l’ottavo appuntamento della Stagione orchestrale dell’ICO Magna Grecia in programma mercoledì sera al teatro Orfeo di Taranto. Lunghi applausi per il Concerto per pianoforte e orchestra in La minore di Grieg e la Sinfonia N. 31 “Parigi” K.297 di Mozart, con invito finale al direttore, Luigi Piovano, ai professori e al pianista Giuseppe Greco, a tornare sul palcoscenico. Almeno tre volte i protagonisti della serata hanno accolto le richieste del pubblico raccogliendo il frutto di un grande impegno. Nel fuori-programma, a proposito di virtuosismi, Greco ha eseguito la Marcia alla turca di Mozart e la Marcia dei nani di Grieg. «Dopo la ripresa delle attività del 2022 con gli Extraliscio – dice il Maestro Piero Romano, Direttore artistico ICO Magna Grecia – l’Orchestra torna al suo pubblico con momenti musicali iconici, da Grieg a Mozart, eseguiti da Giuseppe Greco, straordinario pianista della nostra terra, diretti da Luigi Piovano, nostro Direttore principale: felice, dunque, del concerto e di come e quanto il pubblico abbia apprezzato il programma, a sottolineare una stagione fatta di scelte di assoluta qualità in una cornice straordinaria: il teatro; il teatro, come sosteniamo da tempo, è in assoluto il luogo più sicuro: rispettiamo il nostro pubblico e facciamo altrettanto nell’adottare le indicazioni del Governo in materia sanitaria». «Un bellissimo programma – sostiene il Maestro Luigi Piovano – con un concerto scritto da Grieg per un suo amico pianista, pieno di atmosfere norvegesi: tanto amore e tanta bellezza tipici dell’epoca; e poi una sinfonia di Mozart scritta a Parigi, una storia piena di aneddoti come ho spiegato al pubblico prima del concerto». «Eseguire Grieg e Mozart – ha confessato Greco – è stato emozionante; tornare, finalmente, in teatro a fare musica dal vivo davanti al pubblico non ha fatto altro che raddoppiare l’emozione». La Stagione orchestrale 2021-2022 dell’ICO Magna Grecia è realizzata insieme con Comune di Taranto, Regione Puglia e Ministero della Cultura, in collaborazione con Banca BPER; Fondazione Puglia; Programma Sviluppo-Lavoro, informazione, welfare; Teleperformance, azienda leader nei servizi di call; “Varvaglione 1921” vini di Puglia. Prossimo appuntamento, venerdì 11 febbraio al teatro Orfeo di Taranto, musiche di Beethoven e Musorgskij con il violoncellista Mario Brunello diretto dal Maestro Luigi Piovano (“Piovano dirige Brunello”). “Piovano dirige Brunello”, musiche di Beethoven e Musorgskij: Poltronissima 35euro; Platea centrale e Prima galleria 30euro; seconda e terza galleria 25euro. Obbligatori green pass e mascherina Ffp2. Info, Taranto: via Giovinazzi 28 (3929199935), via Tirrenia 4 (099.7304422). Sito: orchestramagnagrecia.it (CS)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Futsal C1/M: New Taranto, solo un pari con il Volare Polignano