CRONACA

Coronavirus: 80 per cento pazienti pugliesi è asintomatico

19.05.2020 16:26


Il Covid sta dando una tregua. A comunicarlo la task force regionale che evidenzia che i casi diagnosticati nelle ultime due settimane sono rappresentati per l'80% da soggetti asintomatici e paucisintomatici. Permangono alcune criticità in ordine a pregressi focolai, che sostengono segnali di trasmissione in provincia di Bari e Foggia e, in misura minore, in provincia di Brindisi". Nel report si fa riferimento alle misure di lockdown e alla riorganizzazione dei servizi sanitari che hanno consentito il contenimento dell'epidemia di COVID-19 nella Regione Puglia, che non ha mai messo in crisi la rete ospedaliera. E’ stato importantissimo diagnosticare in anticipo il virus, tracciare i contatti e ricostruire le catene spegnendo i focolai sul nascere. La curva epidemica sta scendendo in tutte le province, così come il numero dei ricoverati, che si è dimezzato nelle ultime tre settimane. C’è ancora da sciogliere il dubbio sulla perdita di virulenza da parte del Covid e di un suo adattamento al corpo umano ma i dati che ci arrivano sono incoraggianti. Decisive per un ritorno alla normalità potranno essere le prossime due settimane. (Antenna Sud)

Padova: Suicida agente tarantino della Polizia Penitenziaria
Lnd: Cosimo Sibilia, ‘Coronavirus causerà una ecatombe’