Ecosistema Urbano: Castronovi, ‘Classifica più veritiera, ecco perché’

Paolo Castronovi, assessore all’ambiente del Comune di Taranto
Politica
10.11.2021 00:59

Taranto risale nella classifica 2021 di “Ecosistema Urbano”, il rapporto annuale sulle performance ambientali delle città italiane realizzato da Legambiente in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore. Sulle 105 città monitorate, infatti, quest’anno Taranto è al 77esimo posto, dall’86esimo dello scorso anno. «È un risultato importante – il commento dell’assessore all’ambiente Paolo Castronovi – che premia l’azione dell’amministrazione Melucci e soprattutto la città. Quando l’analisi è condotta esclusivamente sul dato cittadino, infatti, è più veritiera, perché dipende dalle nostre politiche e dalle nostre azioni, a differenza di altre classifiche che aggregano dati su scala provinciale. La nostra azione di monitoraggio, le politiche di sostenibilità contenute nel piano “Ecosistema Taranto”, sono il valore aggiunto che ci sta consentendo di fare un passo in più. Dalla mobilità al ciclo dei rifiuti, dal verde urbano alla qualità dell’aria, tutti i progetti lanciati dall’amministrazione Melucci sono destinati a incidere sulla qualità della vita dei tarantini: alcuni hanno già prodotto risultati, come ci dice la classifica; altri, per loro stessa natura, sono destinati a portarne già tra qualche mese. 
L’importante è l’inversione di tendenza che ci vede finalmente risalire verso le posizioni che competono a una moderna città: Taranto sta correndo. L’auspicio dell’amministrazione Melucci è che questo risultato rappresenti un’iniezione di fiducia per tutti, dimostrando che, se la comunità è coesa, si possono raggiungere risultati impensabili fino a pochi anni addietro“. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: Sindaco Melucci alla 38esima assemblea annuale ANCI a Parma