CRONACA

Coronavirus: Emiliano, ‘In Puglia stessi tamponi che in Veneto, vogliamo aumentare’

13.05.2020 21:54

"In proporzione al numero dei contagiati abbiamo fatto gli stessi tamponi del Veneto, perché la matematica non è un'opinione". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, durante la trasmissione Cento città di Rai Radio Uno. Emiliano, rispondendo a una domanda sulla volontà, annunciata dalla Regione Puglia, di aumentare sia il numero di laboratori, inserendo i privati, che il numero dei tamponi effettuati ogni giorno, ha aggiunto: "Abbiamo fatto una tariffa che vale per tutti e abbiamo creato una rete pubblico-privato. La tariffa è intorno agli 80 euro per tampone" ma occorre "verificarlo alla luce dei costi effettivi". "Non è facilissimo - ha sottolineato - fare questo conto per la pubblica amministrazione. È un costo industriale. Non escludiamo, laddove l'uso del tampone dovesse estendersi, di abbassare questo costo". "Preciso - ha concluso il governatore - che questo non è il costo del tampone diagnostico per i cittadini, che è sempre gratuito. Si tratta del costo del tampone come mezzo di accertamento della sicurezza nei luoghi di lavoro". (Repubblica)

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Taranto: Cosima e Sabrina Misseri cuciono mascherine per emergenza Covid