Calcio: Tante adesioni per 'Palleggiando... con i campioni'

Nicola Amoruso, coordinatore corso di tecnica individuale, ‘Nostra esperienza ai più giovani’

Calcio Varie
17.04.2021 11:17

Comincia il conto alla rovescia per l'evento "Palleggiando... con i campioni", corso approfondito di tecnica individuale organizzato dalla Next Star School College in collaborazione con la FL Pro Soccer Lab e la FL Tornei di Francesco Lemma, che si terrà a Carosino, Sava e Maruggio dal 3 al 6 giugno. Docenti di eccezione gli ex difensori della Juventus Alessandro Birindelli e Moreno TorricelliFrancesco Pratali, una vita in serie A con Torino ed Empoli, Nicolas Bremec, estremo difensore che ha fatto le fortune, tra le altre, di Taranto, Grosseto e Vicenza, Salvatore Mazzarano, ex Ancona e Taranto, e Nicola Amoruso, campione d'Italia con la Juventus e sul tetto d'Europa coi bianconeri e la nazionale Under 21, che sarà anche il coordinatore tecnico della manifestazione. "'Palleggiando... con i campioni' nasce dall'idea di poter trasmettere la nostra lunga e intensa esperienza ai più giovani - dichiara lo stesso Amoruso - con un gruppo di lavoro molto affiatato, perché ci conosciamo tutti molto bene avendo già lavorato insieme in diverse occasioni". Nei giorni di training non solo pratica ma anche teoria: "Il calcio è in continua evoluzione e noi vogliamo insegnare qualcosa di importante ai ragazzi. Sono sicuro, però, che riceveremo tanto in cambio: arrivo dall'esperienza di responsabile del settore giovanile della Reggina: lavorare con i giovani mi ha sempre molto appassionato e gratificato". La macchina organizzativa di "Palleggiando... con i campioni" è partita diverse settimane fa: "Abbiamo messo in piedi una organizzazione importante - sottolinea l'ex bomber bianconero - c'è una grande preparazione per quelle che saranno le giornate di allenamento, in cui faremo attenzione ad ogni particolare per garantire la migliore esperienza ai giovani protagonisti. Offriremo un servizio che ci distinguerà dagli altri per preparazione, serietà e professionalità". In Puglia le scuole calcio sono ferme da diverse settimane per le disposizioni da "zona rossa": "La speranza èquella di poter tornare subito a fare sport, importante in questa fase di crescita per motivi non soltanto fisici ma anche sociali e psicologici. Il nostro corso sarà un'occasione importante per ritornare sui campi: le adesioni sono tante, il gruppo comincia ad essere numeroso e non vediamo l'ora di cominciare questa nuova avventura". (CS)

Commenti

Taranto: Benessere, Confartigianato ‘Priorità contrasto ad abusivismo’
Finanziamenti: Senatore Turco, ‘Sud ha il primato per opere sbloccate’