Serie D

Fasano: Il presidente D’Amico ringrazia Giuseppe Laterza

Su Catalano, nuovo allenatore: ‘Profilo giusto per ripartire e proseguire nostro percorso di crescita‘

Comunicato stampa
18.07.2020 22:40


L’Us Città di Fasano ha presentato, durante la conferenza stampa tenutasi sabato 18 luglio, la nuova stagione 2020/21 che vedrà Raimondo Catalano come nuovo allenatore biancazzurro. A fare gli onori di casa il patron Franco D’Amico che, dopo aver fatto un bilancio della passata stagione e dopo aver espresso il rammarico per la finale di Coppa Italia Serie D non ancora disputata, ha presentato e accolto questo nuovo ciclo targato Catalano: “Innanzitutto - ha dichiarato D’Amico - il mio più grande ringraziamento va a mister Laterza per tutte le gioie vissute e per tutte le soddisfazioni avute sul campo. Nel calcio, come nella vita, ci sono i cicli che nascono e che si concludono e mantenere alte le motivazioni non è mai facile. Ho percepito che era arrivato il momento di cambiare qualcosa e così siamo giunti al profilo di mister Catalano che a mio avviso è il profilo giusto per ripartire e per proseguire il nostro percorso di crescita". Nel corso della conferenza il presidente ha voluto chiarire alcune scelte di mercato che non sono state prese di buon grado da alcuni tifosi e da alcuni addetti ai lavori: “Non capisco perché ci sia stata questa preoccupazione di smantellamento della squadra. Siamo a lavoro da oltre un mese, stiamo ringiovanendo la rosa mantenendo soltanto calciatori under 30. Resteranno con noi Bernardini, Cassano e molti altri calciatori che potranno dare tanto in termini di motivazioni e di crescita. Credo di aver dato sempre dimostrazione in questi anni di un processo di crescita stagione dopo stagione, anche e soprattutto cambiando". È ufficialmente partita quindi l’era Catalano al Vito Curlo. Il tecnico barese, che da calciatore ricopriva il ruolo di difensore centrale, è reduce dall’esperienza alla Fidelis Andria dello scorso anno, vanta la vittoria di un campionato di serie D da allenatore in seconda a Martina Franca ed esperienze da allenatore, sempre in serie D, con il Manfredonia, il Pomigliano e il Real Metapontino. “Arrivo in una piazza con un passato e un presente importanti - ha dichiarato in conferenza il neo mister biancazzurro Catalano - dall’esterno si percepisce compattezza e professionalità, qualità che ho già avuto modo di riscontrare passando i primi giorni qui. Ho motivazioni straordinarie, credo che una macchina piccola con tanta benzina in serbatoio sia molto meglio di un bolide senza carburante. Se preferisco moduli offensivi? I moduli devono cambiare in base ai calciatori in rosa. Abbiamo già le idee chiare e sappiamo che chi arriverà deve essere anche lui pieno di motivazioni come me e deve avere tanta fame e tanta voglia di affermarsi". Nei prossimi giorni la società ufficializzerà lo staff tecnico che accompagnerà mister Catalano, l’organigramma societario e ovviamente i nuovi acquisti e le conferme dei protagonisti in campo. È possibile seguire la conferenza stampa integrale sulla pagina Facebook ufficiale Us Città Di Fasano.

Matteo Salvini a Grottaglie: ‘Lega speranza per un Sud tradito’
Figc Lnd Puglia: Giulio Destratis ufficializza sua candidatura a presidenza