Calcio Varie

Serie A: La Lega A, ‘Abbiamo rispettato le indicazioni del Governo’

08.03.2020 18:47


"Il Consiglio di Lega Serie A, riunitosi nel frangente dello slittamento orario dell'inizio della gara del Tardini, ha ritenuto doveroso rispettare le indicazioni governative previste nel DPCM di questa mattina, proseguendo con lo svolgimento delle partite a porte chiuse". Così la Lega di Serie A spiega la decisione di far svolgere le gare della Serie A, nonostante la richiesta di fermare il campionato anche da parte del ministro Spadafora. "Contravvenendo alle previsioni contenute nel Decreto - prosegue la nota -, l'AIC ha chiesto, a pochi minuti dal fischio di inizio, la sospensione del campionato, paventando lo sciopero dei calciatori. Una richiesta che ha messo a serio rischio la tenuta del sistema, già fortemente penalizzato dallo stato di emergenza, minacciando anche il pagamento degli stessi stipendi dei calciatori". (ANSA).

Serie A: Ministro Spadafora contro Lega A, ‘Giocare è stato irresponsabile’
Coronavirus, Cresce l'epidemia: 6.387 malati, 366 i decessi e 622 i guariti