CRONACA

Pci Taranto: ‘Siamo contro ogni forma di razzismo’

Comunicato stampa
10.06.2020 19:04


Il PCI Taranto esprime la massima solidarietà alla lotta contro il razzismo e contro lo sfruttamento di classe,che ha visto l'organizzazione di numerose rivolte nelle città Americane più importanti, che ha portato fino all'assedio della “Casa Bianca” . Il Partito Comunista Usa si unisce al popolo di Minneapolis per chiedere l’immediato arresto e il perseguimento dei poliziotti responsabili dell’omicidio di George Floyd. Non riusciamo a capire come mai in una nazione come quella Americana ove viene sempre decantato da molti presidenti (e non solo),che è una nazione libera e democratica,ancora oggi nel ventunesimo secolo accadono atti di violenza razziale, inaccettabili, incomprensibili e perpretati dalle forze dell'ordine che invece di difendere i cittadini , diventano i loro aguzzini e nel caso di G. Floyd isuoi assassini scatenando le rivolte popolari, fatte sfociare dai più violenti, devastazioni e terribili e ignobili violenze. La ribellione di Minneapolis non è colpa dei manifestanti,ma di un intero sistema di razzismo e violenza istituzionale che permette che tali atrocità si verifichino alimentate anche dall'atteggiamento violento e razzista dell’attuale presidente Americano D. Trump di far intervenire l’esercito contro la folla di protesta(uomini,donne,bambini) ,è un atteggiamento di un totale disprezzo per il prossimo che alimenta la questione del razzismo,se no non si spiega anche l’accanimento contro il popolo Messicano contro il problema dell’emigrazione dal confine tra stati UnitiMessico. Diamo la nostra più profonda solidarietà alla famiglia di George Floyd. Il nostro Appello rivolto a tutti è lo stesso grido “ alzatevi e lottiamo” fino a quando il colore della pelle non sia considerato come i colori degli occhi!

Massafra: Mascherine, Tribunale Taranto dà ragione a Polyedil
Taranto: Avviso pubblico tirocini per percettori reddito di cittadinanza