Taranto: Riprendono gli open day dell’IC Renato Moro

Tra proposte: modello Senza Zaino, Senza Zaino in apple e corso con seconda lingua comunitaria spagnola

Cultura, musica e spettacolo
25.11.2021 19:13

L’Istituto Comprensivo Renato Moro di Taranto apre i cancelli ai nuovi studenti e alle loro famiglie. Riprendono da questo fine settimana le attività di orientamento per il prossimo anno scolastico rivolte agli alunni che vogliono frequentare uno dei tre ordini di scuola proposti nell’ambito dell’offerta formativa dell’Istituto presieduto dalla professoressa Loredana Bucci. Primo appuntamento sabato 27 novembre dalle ore 9:30 alle ore 12:30 nel plesso Leonida, accessibile sia dai cancelli di viale Magna Grecia che da quelli di via Lazio. Gli studenti e le loro famiglie saranno accolti nella zona teatro e nella palestra e verranno accompagnati in visita nei diversi e svariati ambienti di apprendimento da giovanissimi ciceroni, gli stessi studenti della scuola media, e dai loro docenti. Si tratterà di un evento eccezionale di socializzazione dei tre percorsi laboratoriali del progetto 10.2.5A-FSE PON-PU-2019-86 “Impresa Appresa”. Per l’occasione sarà infatti “svelata” l’immagine della scuola ideata con lo sguardo e la percezione di chi l’istituto spesso lo vive quotidianamente, appunto gli studenti del Moro. Nello specifico, il progetto Impresa Appresa, finalizzato alla promozione dello spirito d’iniziativa e della responsabilità sociale diffusa, ha visto tre moduli svilupparsi in modo sinergico (comunicazione, grafica, marketing) per dare forma, colore, voce all’idea che i ragazzi stessi hanno della loro scuola, la “seconda” casa che vivono quotidianamente. Sorprendenti le competenze messe in gioco dai partecipanti (comunicative, grafiche, digitali, sociali e civiche) tangibili nei prodotti grafici e negli slogan realizzati e pubblicizzati attraverso i canali social d’istituto. Di questo, ed altro, si parlerà in modo approfondito il 27 novembre. Secondo appuntamento, sabato 11 dicembre sempre dalle 9:30 alle 12:30 e, per concludere il ciclo di open day in presenza, terzo, ma non ultimo incontro, quello disabato 15 gennaio alla stessa ora. Anche se di occasioni per visitare l’Istituto Comprensivo Renato Moro ce ne saranno molte altre. Oltre alla consultazione del sito istituzionale all’indirizzo www.icmorotaranto.edu.it, gli studenti intenzionati ad iscriversi a questa scuola, ed i loro genitori, avranno anche la possibilità di partecipare ad un tour virtuale nell’ambito degli open day di sabato 11 dicembre e di sabato 15 gennaio. La dirigente Bucci, le figure di staff ed i professori illustreranno il Piano Triennale dell’offerta formativa, il cosiddetto PTOF, in modalità telematica. Inoltre le famiglie potranno ottenere un supporto efficace all’iscrizione attraverso uno sportello di consulenza in videochiamata a cura della preside Loredana Bucci e delle figure di sistema tramite un apposito modello di prenotazione, anch’esso disponibile sul sito internet della scuola nella sezione dedicata alle iscrizioni per l’anno 2022-2023, dov’è stata appositamente predisposta una cartolina interattiva che evidenzia in modo sintetico, e facilmente fruibile, le specificità, metodologiche e didattiche, dei diversi percorsi formativi, ovvero quello della scuola dell’infanzia, quello della scuola primaria ed infine quello della scuola secondaria di primo grado. Un’occasione per conoscere, attraverso virtual tour, alcuni degli ambienti di apprendimento della scuola. “Il momento della scelta - spiega la preside Bucci - è fondamentale soprattutto per i genitori quando si tratta di dare avvio alla carriera scolastica dei piccoli, i quali, dal nido o dall’ambiente domestico, entrano a far parte della comunità educativa. Questo momento è ancor più significativo quando gli studenti, più maturi, diventano i veri protagonisti di questa scelta, ovvero al passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria. E allora, noi siamo qui, per continuare insieme, o per intraprendere ex novo, quel fondamentale percorso di crescita iniziato con alcuni sin dalla scuola dell’infanzia, con altri dalla scuola primaria e con altri ancora avviato dalla scuola secondaria di primo grado. Il nostro augurio più grande è che possa iniziare o proseguire con tutti un percorso sereno e proficuo, non solo di apprendimento didattico ma anche e soprattutto di relazioni umane, di interscambio e di crescita personale. Per questo accogliamo ogni nostro studente come se aprissimo le porte di casa nostra ad un figlio, pronti a ricambiare la fiducia che le famiglie ripongono nella nostra comunità scolastica affidandoci la continuazione o l’avvio del percorso formativo dei loro piccoli, i nostri alunni”. L’offerta formativa della scuola secondaria Leonida è vasta e varia. Si va dal modello Senza Zaino al modello Senza Zaino in Apple, ovvero sfruttando la modalità sperimentata sin dai primi anni 2000 con successo, applicata all’utilizzo dell’iPadfornito ad ogni singolo studente per accrescere e integrare allo studio tradizionale le sue potenzialità informatiche sin dai primi anni dell’adolescenza. Per chi invece ha una maggiore propensione per le lingue, c’è la possibilità di iscriversi al Corso con seconda lingua comunitaria spagnola. Gli open day, ai quali sarà gradita la partecipazione della STAMPA, saranno articolati in tre turni per ciascun appuntamento così da evitare assembramenti, come previsto dalle normative anti-covid 19. Primo turno, dalle 9,30 alle 10,15, secondo, dalle 10,30 alle 11,15, terzo dalle 11,30 alle 12. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Volley U18/F: Polisportiva 74020 ko a Castellaneta nella prima uscita