Boxe: Pugni all'aria aperta con la Quero-Chiloiro

Doppio appuntamento con il pugilato: il criterium giovanile e la Masseria Ruina

ALTRI SPORT
06.05.2022 19:04

E' in arrivo per domenica 8 maggio la terza tappa dei criterium giovanili regionali, questa volta  organizzati in casa dalla Quero-Chiloiro, società tra le prime per il settore giovanile della boxe nazionale in cui si è classificata ben quattro volte “Campione d'Italia” nell'ultimo decennio. A ospitare l'evento domenica mattina sarà la tenuta di San Donato a Taranto del vicepresidente della Quero-Chiloiro Goffredo Santovito, uno spazio all'aperto che darà la possibilità ai piccoli atleti tarantini di divertirsi e respirare aria pulita in mezzo al verde. Le gare varranno come qualificazione alla Coppa Italia giovanile 2022, un appuntamento attesissimo dopo la vittoria che ha dato grandi soddisfazioni ai due “allievi” della Quero-Chiloiro, Vincenzo Carparelli e Marco Demitri, che si sono classificati primi alla Coppa Italia 2021

Grandi aspettative maturano anche per l'imminente organizzazione alla Masseria Ruina, un doppio appuntamento realizzato, anche questo, grazie alla sinergica collaborazione tra la società di pugilato tarantina del maestro Quero e Goffredo Santovito, che ospiterà la boxe per la quinta volta nella sua proprietà di Faggiano in cui pugili pugliesi e di altre regioni si contenderanno il Trofeo Masseria Ruina. Ad attribuirsi i trofei nelle precedenti edizioni della Masseria Ruina sono stati Emanuele Pepe, che nel 2017 ha vinto in un confronto con un pugile abruzzese, poi - per ben due volte - il pugile professionista Giovanni Rossetti, nel 2018 da youth contro un pugliese e nel 2019 da élite contro un atleta della squadra emiliana e, infine, nel 2021 si è distinto contro un pugile lucano l'élite Ivan Gimmi, che tornerà sul ring per questa quinta edizione 2022.

L'appuntamento con il Trofeo Masseria Ruina è per il 14 e il 15 maggio, due pomeriggi in cui gli atleti della Quero-Chiloiro e della Pugilistica Taranto affronteranno in match dilettantistici AOB maschili e femminili avversari provenienti da altre società di Puglia e Calabria.

Ad arricchire lo staff tecnico della Pugilistica Quero per questi eventi ci saranno i nuovi aspiranti tecnici della società tarantina Giuseppe Dellinoci, Andrea Bisignano e Domenico Maffei, i quali hanno ottenuto la qualifica nell'ultimo corso tecnico indetto nel 2022 dalla Federboxe di Puglia e Basilicata sotto la conduzione del presidente di comitato Nicola Causi. (Comunicato stampa)

 

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Futsal A/F: Playoff scudetto, mezzogiorno di fuoco per il Real Statte