CRONACA

Conte: ‘Ok riapertura anticipata bar, ristoranti, parrucchieri! In estate si andrà in vacanza’

10.05.2020 13:28


Il premier Giuseppe Conte ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera, dando gli ultimi aggiornamenti circa la 'Fase 2' e il contenimento del coronavirus in Italia: "Quest’estate non staremo al balcone e la bellezza dell’Italia non rimarrà in quarantena. Potremo andare al mare, in montagna, godere delle nostre città. E sarebbe bello che gli italiani trascorressero le ferie in Italia, anche se lo faremo in modo diverso, con regole e cautele. Attendiamo l’evoluzione del quadro epidemiologico per fornire indicazioni precise su date e programmazione".

APP, TEST E TAMPONI - "Stiamo lavorando giorno e notte per rafforzare le attività di monitoraggio, contact tracing e tele-assistenza, in una più ampia strategia integrata che prevede potenziamento degli ospedali, delle terapie intensive e della medicina del territorio. Aspettiamo di vedere il funzionamento dell’app, ma invito a considerare che potremmo essere tra i primi al mondo ad avere sviluppato un sistema pubblico con tutte le garanzie".

SCUOLA - "Il rientro deve essere gestito in modo unitario su tutto il territorio nazionale. Stiamo lavorando con la ministra Azzolina a un ventaglio di soluzioni così che a tutti i nostri studenti venga assicurato il rientro in classe a settembre in sicurezza".

BAR, RISTORANTI E PARRUCCHIERI - "Stiamo raccogliendo i dati dell’ultimo monitoraggio e con gli esperti stiamo definendo regole chiare sulla sicurezza per lavoratori e clienti. Se sul piano epidemiologico la situazione rimarrà sotto controllo, potremo concordare con le Regioni alcune anticipazioni. L’importante è procedere sulla base di monitoraggi puntuali, perché per le imprudenze pagheremmo costi enormi".

Serie A: Repubblica, ‘Almeno 6 club non pagano stipendi da gennaio’
Cerignola: Di Cecco, ‘Sbagliato stop retrocessioni da Serie C’