Il Comune di Taranto aderisce alla campagna #DiamociUnaMano

Cultura, musica e spettacolo
21.04.2021 15:34

Il sindaco Rinaldo Melucci e tutta l’Amministrazione comunale si schierano con la campagna #ddlzan #diamociunamano per supportare il disegno di legge Zan finalizzato a punire chi istiga o commette atti di discriminazione o di violenza per motivi fondati sul sesso, sulla diversità di genere, sull’identità di genere o sull’orientamento sessuale. Il dialogo tra ARTivistə di Hermes Academy e Comune di Taranto è vivo sin dal 2005. Con la nascita del Presidio Arcigay nel capoluogo ionico nel 2014 e del Coordinamento Taranto Pride qualche anno dopo, la cooperazione si è fatta ancora più vivace. Le varie amministrazioni che si sono succedute hanno sempre patrocinato tutte le iniziative promosse. Tra queste, si annoverano lo sportello del Centro di Ascolto (che tra il 2016 e il 2017 è stato ospitato nella sala multimediale della Biblioteca Comunale Acclavio), i tre Taranto Pride, i laboratori con le scuole, le iniziative in piazza, etc. La bandiera rainbow, a partire dal Maggio 2015, sventola a Palazzo di Città in occasione di Giornata Internazionali e anniversari, come il 17 Maggio, il 28 Giugno, l’11 Ottobre, il 20 Novembre, il 25 Novembre, il 1° Dicembre, il 27 Gennaio, il 14 Febbraio, etc. Sono 11 le panchine arcobaleno sparse per la città; le abbiamo dipinte e animate con appuntamenti socio-culturali la scorsa estate. Confermiamo l’impegno a costruire con Giunta e Consiglio Comunale nuovi percorsi condivisi di sensibilizzazione, informazione e formazione, mettendo a disposizione le operatrici del nostro centro di ascolto e i formatori e le formatrici del Gruppo Scuola, del Gruppo Salute e del Gruppo Trans*. (CS)

Commenti

Taranto: Giudice, Diaby salta match con Real Aversa
Creative Camps: Condivisione e collaborazione tra imprese creative e agro-food