Basket B/M: CJ Taranto, coach Olive e capitan Stanic ‘Scriviamo la storia’

Per la prima volta, rossoblu alle final eight di Coppa Italia

BASKET
01.04.2021 21:07

Appuntamento con la storia per il CJ Basket Taranto. Che in mattinata è partito alla volta dell’Emilia Romagna per giocarsi le sue chance di conquista della Coppa Italia di serie B Old Wild West. Un grande traguardo, anche solo esserci arrivati, che mai una squadra maschile di Taranto aveva conquistato e che la squadra di coach rossoblu si è ampiamente guadagnata con una cavalcata trionfale nella prima fase del campionato, vincendo il girone D1 con 13 vittorie su 14 gare. A Cervia si giocheranno le Final Eight di Coppa Italia sia di serie B che di serie A2. Per arrivarci però Taranto dovrà superare i quarti di finale che si giocheranno venerdì a Rimini e che apriranno la tre giorni del week end pasquale sulla riviera romagnola. Il CJ Basket ha visto proprio pochi giorni fa cambiato il nome del suo avversario dopo le positività riscontrate all’interno dei gruppi squadra, di Umana Chiusi (prima del girone A2 dopo la fase1), la prima avente diritto, che San Miniato (seconda in classifica), che quindi hanno dovuto rinunciare. Allora ad affrontare i rossoblu sarà la Opus Libertas Livorno 1947. A presentare il primo importante appuntamento della stagione per il CJ Basket Taranto ci pensano coach Davide Olive e capitan Nicolas Stanic. Coach, vuoi descrivere questo momento per te, la squadra e Taranto? “È sicuramente un momento importante, conquistare le finali di Coppa Italia non è una cosa che capita tutti gli anni quindi un'esperienza che andremo a vivere col massimo della voglia e dell'intensità. Un traguardo di prestigio nella carriera sia di allenatori che di giocatori ma anche per la nostra franchigia che partecipa per la prima volta in una manifestazione di questo tipo. Giocheremo in campi stupendi, Rimini a Cervia insieme alle migliori 8 squadre in Italia, anche questo sarà sicuramente motivo di grandissima soddisfazione“. Come ci arriva la squadra? Il ko di Cassino è stato un campanello d'allarme o una sconfitta salutare per rialzare il livello d'attenzione? “La squadra si è allenata bene in questi giorni, stiamo facendo di tutto per recuperare anche Tato Bruno ed essere al completo. Cassino è assolutamente alle spalle, ci sono tante motivazioni per la Coppa Italia che non si possiamo minimamente arrivare pensando a qualche scoria passata. Ci andiamo da primi in classifica, ci siamo guadagnati questa coppa, non ce l'ha regalata nessuno.Siamo stati costanti in tutto il nostro campionato, Soprattutto nella prima fase e adesso andiamo lì consapevoli che sarà una Final Eight davvero difficile ma con la consapevolezza che ci possiamo giocare ogni partita con tutti”. L'avversario cambiato a pochi giorni dalla gara, che partita sarà contro Livorno? Avete avuto il tempo di studiarla? “Beh sicuramente avevamo studiato Chiusi nelle ultime due settimane e mi spiace per loro che se l’erano guadagnata come noi da primi nel proprio girone. Giocheremo contro Livorno, una squadra di grande spessore, una società di una tradizione importantissima. Ci sono diversi giocatori scesi dopo tanti anni di militanza in A2, il lungo Ammannato e la guardia Casella però intorno a loro ci sono tanti altri buoni giocatori che fanno di Livorno una squadra davvero difficile da incontrare, peraltro allenata da coach Garelli che fa dell'intensità uno dei crismi del suo gioco. Ma soprattutto, da sottolineare, vengono da 7 vittorie consecutive e nelle ultime partite hanno battuto San Miniato e Omegna”. Uno che la Coppa Italia l’ha giocata più volte è sicuramente capitan Nicolas Stanic sfiorandola nel 2016 con l’Eurobasket Roma, sconfitta proprio da Forlì di coach Garelli che venerdì siederà sulla panchina di Livorno. Corsi e ricorsi storici per il play italoargentino che nel prossimo fine settimana potrebbe prendersi una grande rivincita e soprattutto l’ennesima grande soddisfazione della sua carriera. Capitano, che ricordi particolari hai delle finali di coppa a livello emotivo? “È una manifestazione molto intensa e attesa, non ha quasi niente a che fare col campionato, giochi uno scontro diretto, dentro o fuori, non c’è spazio per recuperare e ti giochi tutto in pochi giorni. Quell’anno della finale con Roma, giocammo proprio a Rimini, all’interno della fiera avevano montato due campi e in contemporanea, pagando un biglietto d’ingresso, si potevano vedere le partite di B e A2, bellissimo”. Come arriva la squadra a questo appuntamento? che obiettivo vi siete posti? “Arriviamo con tanta voglia tanta voglia, l’aspettavamo da tanto, vogliamo misurarci con le squadre migliori, chiaramente non ci siamo posti obiettivi perché non conta la classifica, non conta come arrivi, è una partita secca, eliminazione diretta. Chiaramente noi vogliamo arrivare fino in fondo, se possibile vincere, se lo merita questa città e questa società. Una vetrina per tutti noi perché è una bellissima manifestazione“. Coppa Italia in tv, streaming e sui social I social del CJ Basket Taranto, su Facebook e Instagram, seguiranno costantemente la squadra in questa stupenda avventura con foto, aggiornamenti, videointerviste e report sulle partite. Tutte le gare delle finali di Coppa Italia, serie B e A2, a partire da CJ Taranto-Livorno di venerdì 2 aprile alle ore 12 a Rimini, saranno coperte in streaming dal servizio in abbonamento Lnp Pass (costo singola gara 3,49 euro). Inoltre semifinali e finali, oltre che su Lnp Pass, saranno trasmesse in diretta tv e streaming dal Gruppo Mediasport sulla piattaforma Digitale Terrestre MS Sport, che sul bouquet satellitare Sky, al canale 814. Per i tifosi CJ fuorisede c’è anche la possibilità di vedere il canale sulle seguenti frequenze del digitale terrestre: Piemonte LCN601, Lombardia LCN645, Veneto LCN675, Liguria LCN684, Trentino Alto Adige LCN117, Friuli Venezia Giulia LCN173, Emilia-Romagna LCN219, Toscana LCN296, Lazio LCN 185. (Comunicato stampa)

PROGRAMMA COPPA ITALIA SERIE B OLD WILD WEST 2021

VENERDI' 2 APRILE

QUARTI DI FINALE - Palasport Flaminio, Rimini

12.00 - Opus Libertas Livorno 1947-CJ Basket Taranto (A)

15.00 - Liofilchem Roseto-Bakery Piacenza (B)

18.00 - RivieraBanca Rimini-Bricofer Real Sebastiani Rieti (C)

21.00 - Gesteco Cividale del Friuli-Moncada Energy Group Agrigento (D)

SABATO 3 APRILE

SEMIFINALI - Palasport, Cervia (Ra)

12.30 - Vincente A-Vincente B

15.15 - Vincente C-Vincente D

DOMENICA 4 APRILE

FINALE - Palasport, Cervia (Ra)

15.30 - Finale Coppa Italia Serie B Old Wild West

Commenti

Fidelis Andria-Real Aversa 4-0: Campani durano mezz’ora, poi crollano - Video
Volley C/F: PM Asci Potenza liquida Cerignola con un rotondo 3-0