Turco (M5S): 315 nuove assunzioni all’Arsenale Militare

CRONACA
22.07.2021 15:18

«Una buona notizia per Taranto: in arrivo 315 assunzioni per l’Arsenale Militare». Lo dichiara il senatore del M5S Mario Turco, già sottosegretario a palazzo Chigi con delega agli investimenti e alla programmazione economica nel Governo Conte II. «Le nuove assunzioni - aggiunge Turco - porteranno possibilità di occupazione in un territorio dilaniato da problematiche lavorative. Inoltre sarà valorizzata l’Arsenale Militare di Taranto. Si tratta di una opportunità di sviluppo per il territorio e di un ulteriore passo in avanti per la crescita e la riconversione economica del territorio». La firma del decreto interministeriale da parte del Ministro della Difesa e del Ministro della Pubblica Amministrazione permette di rendere concreta una delle tante misure finanziate dal Governo Conte II, rientranti nel piano di riconversione “Cantiere Taranto”. Nella fattispecie, si consentirà l’assunzione di 315 unità di personale tecnico presso l’Arsenale Militare Marittimo di Taranto per il triennio 2020/2022. Il provvedimento, ai sensi dell’art. 11  del decreto Legge 14 agosto 2020 n.14 - misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia - consentirà di avviare i relativi bandi di concorso per il reclutamento di diversi profili professionali tecnici di Area II, tra i quali assistente tecnico per l’informatica, per i sistemi elettrici, per la cartografia e la grafica, assistente tecnico chimico – fisico, nautico, assistente tecnico per l’elettronica e per la motoristica, per citarne alcuni. «Possiamo affermare con soddisfazione che un’altra misura del Governo Conte II va a buon fine - ha concluso Turco -, in un’ottica di occupazione e di sviluppo che vada oltre la monocultura dell’acciaio». (CS)

Commenti

Taranto: Trasporto scolastico, aperte le iscrizioni
Taranto: Pronti i ‘voucher conciliazione’ 2021-2022, domande entro il 3 agosto