Nuova Taras: Performance e divertimento al torneo ‘Città del Barocco’

Giovanili
31.03.2022 11:42

Ottime performance e tanto divertimento per i giovani calciatori della Nuova Taras nel torneo “Città del Barocco” andato in scena, domenica 27 marzo, presso il Centro Sportivo “Kick Off” di Cavallino. A seguire tutti i verdetti:

PULCINI 2011/12: Bellissimo trionfo finale per i bambini allenati dal tecnico Andrea Lo Bianco che dopo un filotto di vittorie sono arrivati in semifinale battendo per 3-1 la Nitor Brindisi approdando, di conseguenza, alla finale vinta, per 1-0, con il Carovigno.

PULCINI 2012/13: I ragazzi del tecnico Angelo Cervino hanno terminato la loro bella avventura in semifinale perdendo, solo ai rigori, dopo un 2-2 nei tempi regolamentari al cospetto del Bitonto formazione battuta 12-1 nel mini girone. Queste le dichiarazioni dell’allenatore: “Sono, davvero, orgoglioso del mio gruppo che ha onorato una bella manifestazione. I ko insegnano a crescere. Ora continuiamo a lavorare con impegno in vista del Trofeo Caroli.

PRIMI CALCI 2013/14 (A): Buonissimi risultati anche per i bambini del tecnico Mirko Conte che hanno superato la il primo girone composto da sei squadre. Nella fase finale (mini girone composto da tre compagini) la Nuova Taras ha perso con il Brindisi e vinto per 2-1 con il Veglie chiudendo in seconda posizione.

PRIMI CALCI 2013/14 (B): I bambini allenati dal tecnico Giovanni Pitallo sono usciti solo per via di un gol a sfavore nella differenza reti disputando un buonissimo girone. Nel primo match vittoria per 3-0 sul San Luciano; nel secondo turno successo per 1-0 al cospetto della Damble/B. Ko per 2-3 nella penultima sfida e per 5-0 nel quarto turno con l’Aurora Bari.

PICCOLI AMICI 2015: Straordinari i piccoli calciatori allenati dal tecnico Leo Turco che dopo aver conquistato cinque successi su cinque hanno vinto il torneo battendo, in finale, per 4-0, la Salice Academy.

UFFICIO STAMPA NUOVA TARAS – ALESSIO PETRALLA

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto-Juve Stabia: Prevendita al via, ma niente sconti