Taranto: Travolgente Tchaikovsky all’Orfeo col violinista Oleksandr Semchuk

Lunedì 29 novembre, Orchestra della Magna Grecia diretta da Gianna Fratta

Cultura, musica e spettacolo
26.11.2021 23:28

Grande attesa per il debutto della Stagione orchestrale 2021-2022 in programma lunedì 29 novembre alle 21.00 al Teatro Orfeo di Taranto. Protagonista di “Travolgente Tchaikovsky”, il grande vioinista Oleksandr Semchuk, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Gianna Fratta. Green pass obbligatorio. La Stagione di concerti a cura di ICO Magna Grecia, Comune di Taranto, Regione Puglia e Ministero della Cultura, come sempre si avvale di istituti, aziende e attività del territorio, fra le quali spiccano Fondazione Puglia e Programma Sviluppo-Lavoro, informazione, welfare. «Sarà un concerto straordinario – spiega Piero Romano, Direttore artistico dell’Orchestra della Magna Grecia – con l’esecuzione del trascendentale concerto per violino e orchestra op. 35 eseguito con un grandissimo Semchuk in qualità di solista con la direzione di Gianna Fratta». Prosegue, intanto, la Campagna abbonamenti. «Un obiettivo – spiega Romano – non legato  ad un ordine numerico ed economico; avere un cospicuo numero di abbonati che registra crescita ad ogni Stagione, vuol dire anche irrobustire il legame fecondo con il territorio, che ci segue da anni con grande attenzione; la Stagione che debutterà a breve, ha conquistato, nel tempo, uno spazio prezioso nel panorama culturale della città, grazie ad un programma sempre più eterogeneo, frizzante, capace di incuriosire e andare incontro a gusti musicali diversi, spingendosi in diverse occasioni verso sperimentazioni musicali ardite, che hanno portato la nostra orchestra ad essere la “spalla musicale” ideale di artisti della musica pop e moderna, scelte e impegno che il pubblico ha sempre ripagato con la massima fiducia». La Stagione orchestrale 2021/2022, dunque, si presenta in una prospettiva estremamente interessante, con un cartellone allestito con la preziosa collaborazione dell’Amministrazione comunale, la Regione Puglia, il Ministero della Cultura. Esordio, dunque, con “Travolgente Tchaikovsky”, protagonista il violinista Oleksandr Semchuk con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Gianna Fratta. A seguire, segnaliamo: Paolo Jannacci e un tributo al geniale papà Enzo, l’anticonformista Lucas Debargue, la stella inglese Carly Paoli, gli Extraliscio, la figlia d’arte Frida Bollani-Magoni (Chiesa del Cristo Re). Proseguendo con Brunello, Kurt Elling, ilCarnival Party (tutti in maschera!), la violinista Sinranossian e Barcelona Opera Rock. Dirigono Piovano, Sivilotti, Molinelli, Romano e Marcianò, nuovo direttore principale dell’OMG. Ingresso: Poltronissima 30euro, Platea centrale e Prima galleria, 25euro; Seconda e terza galleria 20euro. Abbonamenti: Poltronissima 255euro; Platea centrale e Prima galleria 220euro; Seconda e terza galleria 195euro. Info, Taranto: via Tirrenia 4 (099.7304422); via Giovinazzi 28(3929199935). Sito: orchestramagnagrecia.it (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: Ordine Architetti ricomincia con i 'Consigli Itineranti'