Taranto: Laterza, ‘Infortuni? Abbiamo superato tante difficoltà...’

‘La sfida con là Team Altamura sarà la prima di quattro finali’

TARANTO
Lorenzo Ruggieri
22.05.2021 13:16

Successo di Molfetta ”Dovevamo reagire dopo la sconfitta di Portici e lo abbiamo fatto da grande squadra. Era una gara difficile, ma l'abbiamo affrontata con il piglio giusto. Domenica si è visto tutto quello che abbiamo costruito in questa stagione. Ora non dobbiamo accontentarci, siamo pronti per la sfida di domani. La prestazione di Versienti? È un giocatore molto duttile. Domenica è stato perfetto dal punto di vista tattico e tecnico. Sono molto contento per lui“. Team Altamura ”Mi aspetto una squadra determinata, ben organizzata e con buone individualità. Viene da una brutta sconfitta e verrà a Taranto per giocarsela al massimo. Anche loro hanno avuto diverse difficoltà, come l'infortunio di Croce. Hanno giocato tanto in pochi giorni, ma vorranno mettersi in mostra. Noi, però, dobbiamo pensare a noi stessi e a scendere in campo con il piglio giusto“. Formazione ”A Molfetta ho schierato gente pronta dal punto di vista atletico e mentale. Indipendentemente dagli uomini che entreranno in campo dovremmo approcciare nel modo giusto. Avevamo già proposto il centrocampo a 3, ci dà molto equilibrio e qualità nelle giocate. Potremmo riproporlo contro l'Altamura, è un dubbio che scioglierò poco prima della partita. Silvestri e Gonzalez hanno caratteristiche diverse: il primo è più veloce e bravo nella lettura, il secondo più fisico e mancino di piede. Sono entrambi importanti, non ho ancora deciso chi schierare dal primo minuto“. Infermeria ”Rientra Guaita, mentre Diaz non sarà convocato per il problema al ginocchio. Per il resto sono tutti arruolabili, abbiamo la possibilità di scegliere e di variare anche a gara in corso“. Mentalità “Abbiamo impostato fin da subito una mentalità forte. Nel corso della stagione abbiamo affrontato varie problematiche, ma la determinazione e il coraggio ci hanno permesso di superarle brillantemente. I momenti di difficoltà sono i più importanti di una stagione e affrontarli come abbiamo fatto ti dà quel qualcosa in più. Viviamo questa situazione con tanto entusiasmo, sono rimaste quattro finali e domani sarà la prima. Quando guardo lo spogliatoio vedo una squadra serena e pronta a dare il massimo.'

Commenti

Nuoto: Immensa Pilato, nuovo record mondiale juniores
Taranto: Convocati, tornano Guaita, Corvino e Marsili