FUTSAL

Futsal A2/M: New Taranto, Brittannico ‘A Bernalda ce la giochiamo alla pari’

Il presidente onorario: ‘Sarà una gara difficile, affrontiamo una grande squadra’

Comunicato stampa
13.11.2020 22:50


Archiviata la sconfitta interna contro l'Orsa Viggiano, la New Taranto Calcio a 5 si rituffa nel campionato e domani, alle ore 16, affronta la Rasulo Edilizia Bernalda per la terza trasferta stagionale. Gara tutt'altro che agevole per i ragazzi di coach Angelo Bommino al cospetto di una compagine, quella lucana, data tra le favorite del girone ma ancora ferma a tre punti dopo la vittoria all'esordio in casa contro Cataforio e tre sconfitte consecutive e con già alle spalle un cambio di allenatore (da mister Lamers a Francesco Cipolla). "Ce la giocheremo alla pari - commenta il presidente onorario della New Taranto Salvatore Brittannico - contro una grande squadra che farà sicuramente benissimo in questo girone, nonostante la partenza non ottimale. Ci aspettiamo una gara difficile e speriamo di dire la nostra". A Bernalda mancheranno i brasiliani Dao, Fininho e Pica Pau ma tornerà Bottiglione: "Non siamo fortunati quest'anno con la situazione infermeria dei sudamericani, ma i nostri 'made in Puglia' non li stanno facendo rimpiangere. Siamo orgogliosi dell'ottimo debutto di tre nostri under in prima squadra in questo scorcio di stagione, anche altri troveranno spazio nel corso del torneo. In Lucania ritroviamo Bottiglione dopo una lunga squalifica, il morale è alto e i ragazzi che scenderanno in campo non faranno rimpiangere gli assenti". In settimana alcune società hanno chiesto il posticipo delle gare a causa dell'emergenza covid-19, ma Brittannico ritiene opportuno che a decidere sia la federazione: "Quando abbiamo iniziato la stagione tutti avevamo la consapevolezza che questo era uno degli scenari che si poteva presentare: rinviare le gare adesso significa ritrovarsi, alla ripresa e probabilmente ad inizio 2021, con un calendario congestionato e con l'eventualità di gare da giocarsi infrasettimanalmente, che noi personalmente non potrebbe sostenere dato che molti nostri atleti hanno un'altra occupazione lavorativa. Accetteremo, ovviamente, quanto verrà imposto dalle istituzioni e dagli organi preposti, a cui però è giusto che venga demandata ogni decisione". Al "PalaCampagna", arbitri dell'incontro saranno Fabrizio Andolfo di Ercolano e Luigi Fiorentino di Molfetta. Al cronometro Giglio Pietro Granata di Sala Consilina.

Adriano Galliani lancia allarme: ‘Calcio italiano a rischio default’
ArcelorMittal: Ingresso Stato da subito con Invitalia