TARANTO

Taranto: Probabile formazione, Leo Guaita verso l’esclusione

Dallo ‘Iacovone’ non filtra nulla, ma Panarelli potrebbe optare per un 4312 con D’Agostino trequartista

26.10.2019 18:03


C'è curiosità per vedere all'opera il primo Taranto del Gigi Panarelli bis. Nel corso della settimana, non solo durante l'amichevole di Sava, il tecnico rossoblu, che domenica non potrà seguire la squadra dalla panchina per squalifica, ha provato diverse soluzioni tattiche, compreso il 4231 della passata stagione, che non è detto possa essere riproposto nella sfida con il Gladiator (ore 14.30 allo "Iacovone"). La probabile formazione resta top secret, ma la sensazione è che rispetto al passato si possa tornare alla difesa a quattro con il rispolvero di Salvatore Pelliccia che potrebbe essere preferito a De Caro. In un ipotetico 4312, tornerebbe dal primo minuto anche Stefano D'Agostino che andrebbe ad agire da trequartista alle spalle di due punte, presumibilmente Genchi e Favetta. In questo caso, l'escluso eccellente potrebbe essere Leo Guaita. Davanti a Sposito, la linea difensiva dovrebbe essere composta da Pelliccia, Luigi Manzo (al rientro dalla squalifica), Ferrara e Benvenga; Cuccurullo, Matute e Stefano Manzo sulla trequarti con D'Agostino alle spalle di Ciro Favetta e Peppe Genchi. 

[Video] Cerignola: Longhi non ha dubbi, ‘Presto torneremo protagonisti’
Martina: Il Gruppo Distante rinforza la base societaria