Crispiano: Parte il Live Evo Festival, cartellone ricco tra luglio e novembre

Cultura, musica e spettacolo
13.07.2021 18:24

Sarà un festival ambizioso quello che si aprirà mercoledì 21 luglio a Crispiano grazie al nuovo concerto-spettacolo di Elio (già leader di “Le Storie Tese”) dedicato a Enzo Jannacci. Sette eventi dal vivo di stampo artistico, altrettanti momenti divulgativi e scientifico-culturali, sono stati pensati nel segno del simbolo di cui la nostra regione ne ha fatto bandiera ufficiale: l’ulivo e il suo oro giallo-verde, l’olio extra-vergine d’oliva, quell’EVO da cui prende nome il Live Evo Festival. La quarta edizione, ideata e gestita dall’associazione temporanea di scopo composta da Sofy Music, Green Academy e Pura Puglia Srl, sarà sostenuta dall’avviso pubblico “Custodiamo cultura in Puglia 2021” (FSC 14-20: Patto per la Puglia - Misure di sviluppo per lo spettacolo – D.G.R. n. 1570/2020 - A.D. 499/2020). Il partenariato diffuso annovera il Comune di Crispiano, il GAL Magna Grecia con sede a Grottaglie, il Forum regionale per l’Agricoltura sociale, la coop. sociale di comunità Borgo Ajeni di San Michele Salentino, l’Istituto comprensivo Marconi di Palagianello, il Circolo Arci-Uisp Mariella Leo di Crispiano, la Pro Loco di Montemesola, la condotta Slow Food Trulli e Grotte di Martina Franca e Crispiano. Si terranno tra Crispiano, Montemesola, Grottaglie e Palagianello, i momenti più significativi di questo cartellone tra luglio e il prossimo novembre. Questa edizione sarà dedicata a Paola Clemente, la bracciante crispianese scomparsa nel 2015 nelle campagne del Gargano a causa del caporalato: a seguito di questa morte, tornata tragicamente in cronaca all’inizio di quest’estate pugliese per altre vite spezzate sul lavoro, si giunse nel 2016 all’approvazione della legge 199 per contrastare il fenomeno del caporalato in agricoltura e non solo. Interessanti anche i luoghi che ospiteranno concerti, dialoghi, divulgazioni, mostre e animazioni per famiglie con bambini: masserie, castelli, piccole piazze di frazioni e luoghi simbolici cari agli abitanti dell’entroterra tarantino. Saranno tre gli appuntamenti principali per cui è previsto uno sbigliettamento e che si terranno presso la masseria de charme “Quis ut Deus” in agro di Crispiano: oltre ad Elio la prossima settimana, il 19 agosto andranno in scena Toti e Tata, il famoso duo comico pugliese e, a seguire, sabato 21 agosto Enzo Avitabile con le sue sonorità mediterranee. Prevendita online sul sito postoriservato.it. Per scaricare il cartellone generale dell’evento e per leggere approfondimenti e curiosità sugli artisti ospiti, il sito ufficiale è www.evofestival.live. Per informazioni contattare il cellulare 328 6515228 oppure scrivere una mail a [email protected]. Per cercare i canali social su Facebook e Instagram basta digitare “live evo festival”. (CS)

Commenti

Taranto: Angolo della Conversazione, gran successo per i primi 4 appuntamenti
Assessore Adamo al convegno ‘Ricerca e azione contro le mafie: dall’università alle strade’