Diavoli Rossi: Longo, ‘Che brutto non poter scendere in campo’

Giovanili
02.04.2021 15:17

Terza settimana in zona rossa per la Puglia in attesa di capire cosa cambierà dall'11 aprile. Ovviamente, per questo, anche gli allenamenti individuali sono sospesi con i ragazzi dei Diavoli Rossi che provano comunque a mantenersi in forma come conferma il centrocampista degli Allievi, classe 2005, Marco Longo: "Quella che stiamo vivendo è una brutta situazione: gioco a calcio da dieci anni e non avevo mai vissuto un momento simile. Cerco di mantenermi in forma correndo e facendo qualche esercizio a casa". CAMPIONATO: "Stavamo andando veramente bene visto che le avevamo vinte tutte. Il gruppo era ed è unito: questa è una bellissima squadra oltre che una grande società. Peccato per la sospensione". RIPRESA: "Se si dovesse riprendere sarà una sorta di nuovo inizio. Proveremo a far si che tutto torni come prima". LONGO: "Sono un centrocampista duttile in entrambe le fasi. Non sono tanto alto ma abbastanza fisico. Posso giocare sia sulla fascia che nel cerchio. Il mio obiettivo futuro è quello di dare sempre del mio meglio ovunque vada a giocare". MESSAGGIO: "In questo mio primo anno nei Diavoli Rossi mi sono trovato benissimo con tutti: i dirigenti sono pronti a tutto, il presidente è sempre presente e i tecnici validissimi. Una bellissima esperienza". (Comunicato UFFICIO STAMPA DIAVOLI ROSSI - ALESSIO PETRALLA)

Commenti

Taranto: ‘Il futuro non (si) chiude’, imprenditori commercio scendono in piazza
Pasqua: ‘Le parole della Croce’, documentario dedicato alla Passio Christi di Ginosa