TARANTO

Taranto: Addio D’Agostino, Di Bari ‘È un capro espiatorio’

L’ex difensore attacca il club: ‘Hanno sempre bisogno di un capro espiatorio per coprire i loro danni’

30.01.2020 12:16


La cessione di Stefano D'Agostino ha fatto molto discutere e farà rumore ancora per tanto. Se è vero che il fantasista genovese stava rendendo meno rispetto al suo potenziale, è altrettanto vero che nessuno si sarebbe immaginato un addio così brusco e repentino. Massimo Giove si è sentito "tradito" da D'Agostino (parole del diesse De Santis), i tifosi, una buona parte almeno, si sono sentiti "traditi" da Massimo Giove. Nelle prossime ore conosceremo il futuro calcistico di D'Ago, che nel frattempo ha salutato tifosi e città con un post su Instagram. Tra le decine di commenti spicca quello di Vito Di Bari, oggi punto di forza del Corato di Massimo Pizzulli, che lotta per conquistare la Serie D. L'ex difensore rossoblu non "l'ha toccata piano", anzi è andato giù piuttosto duro attaccando il club rossoblu: "Hanno sempre bisogno di un capro espiatorio per coprire i loro danni". Un messaggio che alimenta vecchie ruggini, createsi, probabilmente, per la mancata riconferma della scorsa estate. 

Ippica: Urlo Di Poggio emerge nella supertris dell’ippodromo Paolo VI
Economia: Anche a Taranto ‘ Confimpresaitalia’