Serie D

Sorrento: Il ds Amodio, 'Il Brindisi ha calciatori importanti'

Alessio Petralla
01.11.2019 12:18

Partita interessantissima quella che propone il calendario di serie D/H tra Sorrento e Brindisi con i campani che hanno compiuto una risalita importante conquistando la momentanea zona play off. A presentare la sfida con gli adriatici, a Blunote, è il giovane ds Antonio Amodio: “Siamo partiti non bene visto il ko di Agropoli e un inizio con tanti problemi fisici. La nostra svolta è arrivata grazie alla vittoria interna con il Fasano e quella prestigiosa in casa del Taranto. Poi, il pareggio con la Nocerina rappresenta due punti persi. Resta, inoltre, l’ottima performance fatta con il Casarano in cui abbiamo giocato un tempo a testa. Veniamo dal successo con il Grumentum e sappiamo che domenica troveremo un Brindisi arrabbiato per il pesante ko interno con il Bitonto: siamo pronti”.

FORMAZIONE: “In dubbio c’è solo Herrera. Fortunatamente in queste settimane abbiamo recuperato i vari infortunati”.

IL BRINDISI: “Diciamo che sta vivendo una mini crisi che in questo campionato capiterà a tutte le compagini: a noi è successa all’inizio. Qui puoi perdere con chiunque. Sfideremo un avversario costruito per occupare una posizione di vertice in classifica ma ce la giocheremo a viso aperto”.

LA GARA: “Mi aspetto un match aperto in cui cercheremo di giocarcela: sposo la mentalità del tecnico Maiuri che lavora tantissimo in settimana provando due-tre moduli. Anche nel momento difficile c’era lo spiraglio per poter far bene”.

LE INSIDIE: “Gli adriatici hanno calciatori importanti come Sorrentino, Ancora e Montaldi che come gli altri compagni avranno il dente avvelenato per la batosta interna con il Bitonto. Nel match di domenica potrebbe esserci qualche episodio decisivo. Gara difficilissima”.

Si ringraziano:

Brindisi: Capitan Marino dalla parte di Olivieri, ‘È uno di noi’
Pulsano: Un incontro pubblico per discutere sull’impianto di compostaggio