Serie D

[Video] Serie D/H: Termina a reti bianche il big match Bitonto-Foggia

Armando Borrelli
01.12.2019 16:33


Lo scontro in vetta del girone H di Serie D disputato allo “Stadio Città degli ulivi” tra Bitonto e Foggia termina senza vincitori né vinti ed a reti bianche. I “Satanelli” hanno anche dovuto resistere in 10 uomini per poco più di mezz’ora, dopo il rosso esibito a Salvi.

La partita Il Bitonto sembra partire meglio con Fumagalli che al 3’ controlla senza patemi il tiro-cross di Piarulli ed al 6’ vede Gargiulo non riuscire a trovare la giusta deviazione nell’area piccola sugli sviluppi di una punizione, poi è il Foggia a farsi vedere con Cittadino che prova il tiro dalla distanza conquistando l’angolo per la deviazione di un difensore. La conclusione di Lattanzio al 17’ viene respinta da Di Jenno, poi Figliola si sporca per la prima volta i guantoni per bloccare il colpo di testa di Tortori. La punizione al 23’ di Gentile dai 20 metri impatta sulla barriera, poi Salvi è indeciso al 38’ sul pressing di Patierno ed effettua un retropassaggio che viene spazzato in tribuna da un attento Fumagalli che evita guai, così come Di Jenno che al 40’ chiude su Terrevoli mettendo in angolo, e sul seguente corner Lattanzio incorna di molto alto la battuta del seguente tiro dalla bandierina. Al 44’ il Foggia troverebbe il vantaggio ma Tortori era partito in fuorigioco sul cross dalla destra di Viscomi, poi Cittadino cerca il mancino dalla distanza mandando il pallone di poco alto sulla traversa. Ad inizio ripresa Figliola blocca la punizione battuta da posizione defilata da Cittadino, poi al 50’ è decisivo Fumagalli nel chiudere su Piarulli, con Viscomi che completa il disimpegno mettendo in angolo, con gol annullato sugli sviluppi dell’angolo a Lomasto che era partito in posizione di fuorigioco. Al 57’ la possibile svolta del match quando Salvi stende, fuori dall’area di rigore, Patierno lanciato a rete, con il Sig. Perri che estrae il rosso diretto: sulla seguente punizione, Patierno tocca per Biason il cui tiro impatta la barriera. Il tiro dalla distanza di Biason al 65’ viene bloccata a centro porta da Fumagalli, con Lattanzio che propone al 75’ un cross interessante sul quale però è Kourfalidis il primo ad arrivare, prima del debole tentativo dalla distanza di Gibilterra che viene bloccato senza preoccupazioni da Figliola. All’87’ il tiro di Gentile su sviluppi di punizione viene deviato in angolo, poi, nel corso dei 4 minuti di recupero, non accade nulla da segnalare, con il match che finisce con il punteggio di partenza di 0-0.

Bitonto-Foggia 0-0

Bitonto (3-5-2): Figliola; Lomasto, Gargiulo, Colella; Terrevoli, Marsili (74’ Vacca), Biason, Piarulli, Turitto; Lattanzio, Patierno. Panchina: Zinfolino, Amelio, Bolognese, Gagliardi, Mazzone, Merkaj, Zaccaria, Palmisano. All. Taurino.

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Salvi, Viscomi, Di Jenno (71’ Cadili); Di Masi, Staiano (59’ Staiano), Cittadino, Gentile, Kourfalidis; Iadaresta, Tortori (60’ Carboni). Panchina: Di Stasio, Anelli, Russo, Pertosa, Sadek, Cannas. All. Corda.

Arbitro: Perri di Roma 1. Assistenti: Minafra di Roma 2, Roperto di Lamezia Terme.

Ammoniti: 6’ Salvi (F), 35’ Colella (B), 66’ Patierno (B), 68’ Di Masi (F), 90’ Cittadino (F).

Espulsi: 57’ Salvi (F), a fine partita Biason (B).

D/H: 14a Giornata, il Taranto scivola a -6 dalla vetta
Scuola Calcio Novellino: Primi Calci e Pulcini al torneo benefico 'Una partita per te'