Cultura, musica e spettacolo

WWF: Domenica 6 torna Urban Nature, festa della biodiversità

A Taranto appuntamento alla pineta Teodolinda Casamassima: in programma spettacoli per bambini, laboratori di giardinaggio e di riciclo

Comunicato stampa
04.10.2019 10:20

Ampliare la conoscenza sulla natura in città e conoscere la sua importanza attraverso la partecipazione attiva, aggregare e attivare la comunità alla scoperta e cura delle aree verdi , coinvolgere le tante realtà civiche già impegnate nella gestione di aree verdi, parchi urbani, orti sociali e giardini condivisi, con focus nelle 14 aree/città metropolitane; individuare punti critici ed esperienze pilota sulla migliore gestione del verde e della biodiversità urbana in ambito locale, per farne esempi del buon governo della natura in città.

Sono questi gli obiettivi di Urban Nature 2019, la festa della natura in città ideata dal  WWF e giunta alla terza edizione, che mira a far scoprire il valore della nostra biodiversità urbana, coinvolgendo cittadini e scuole in eventi di citizen science e citizen conservation. Sono 40, ad oggi, le località italiane dove sono previste anche più iniziative in occasione della manifestazione "Urban Nature 2019" di domenica 6 ottobre: cacce al tesoro alla scoperta della biodiversità, visite guidate, biciclettate per esplorare la natura in città, messa a dimora di alberi, laboratori di pittura, disegno e fotografia, manutenzione di orti didattici ed erbari, mostre d’arte naturalistica.

Scuole. Nelle prime due edizioni sono state oltre 200 le iniziative svolte in oltre 80 città italiane, alcune inserite in percorsi di “Alternanza Scuola – Lavoro”. Al tema della natura in città è stato dedicato anche un contest per le scuole, protagoniste della riqualificazione del proprio territorio. 180 classi hanno partecipato progettando azioni per aumentare la biodiversità del giardino della scuola, del loro circondario e dell’intera città. Venerdì 4 ottobre le scuole italiane di ogni ordine e grado presenteranno alle istituzioni locali e alla cittadinanza progetti per valorizzare la biodiversità urbana: come la riqualificazione degli spazi della scuola o di un’area esterna o altri tipi di intervento a livello urbano per aumentare la presenza di natura in città. Evento centrale di Urban Nature 2019 sarà domenica 6 ottobre a Bologna, con visite guidate, approfondimenti tematici e laboratori esperienziali nel Villaggio della Biodiversità.

Il programma in Puglia. A Bari, Orto domingo, il primo orto urbano di vicinato su un’area concessa gratuitamente dal Comune: passeggiata finalizzata al riconoscimento delle specie selvatiche di interesse alimentare. Attività con gli asini, avvio del vivaio urbano per il "bosco urbano". A Taranto appuntamento alla pineta Teodolinda Casamassima: in programma spettacoli per bambini, laboratori di giardinaggio e di riciclo nel CEA (Centro educazione ambientale), oltre a passeggiate e laboratori di fotografia naturalistica. A Grumo Appula con il WWF e in collaborazione con i gruppi scout locali si pianteranno essenze mediterranee effettuando alcuni laboratori.

“Urban Nature 2019” ha già ricevuto i Patrocini del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, del Ministero della salute e dell’ANCI. “Urban Nature” è stata realizzata grazie all’impegno dei volontari e della Rete WWF attivi sul territorio e la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari (CUFAA) dell’Arma dei Carabinieri.

Massafra: Chi è Mino Salvi, neo responsabile cittadino per le questioni sindacali?
Futsal B/M: Bernalda, Plati ‘Futura Matera avversario combattivo’