Promozione

Coppa Italia: Sava beffa Grottaglie all’ultimo respiro

Dopo lo 0-0 dell’andata, i biancorossi vincono 3-2 conquistando l’accesso ai quarti di finale

Michele Trani
28.11.2019 19:08


Un Grottaglie sfortunato cede all’ultimo respiro in quel di Sava regalando la qualificazione ai padroni di casa. Dopo lo 0-0 dell’andata, i biancazzurri si giocano le proprie chance di qualificazione al ‘Camassa’ contro un avversario costruito per veleggiare nei quartieri alti della graduatoria del girone B. Match subito in salita per i grottagliesi che devono rinunciare dopo pochi giri di lancette a Gigantiello, rilevato dall’under Cavallo. La gara assume contorni ancora più difficili per i biancazzurri al 12’ quando Vasco da fuori fa secco Costantino. Girandola di cambi ad inizio ripresa e Grottaglie che riagguanta la qualificazione al minuto 72 con Fonzino che batte l’estremo savese dal limite al termine di una insistita azione personale. Il pari accende la contesa: tre minuti più tardi, infatti, è il Sava a ritrovare il vantaggio sempre con Vasco che, dagli undici metri, trasforma un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un presunto mani in area grottagliese. Gli uomini di Paradisi non demordono e trovano il 2-2 a otto dal novantesimo con Lecce che salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo realizzando il gol che ribalterebbe nuovamente il discorso qualificazione. In pieno recupero però è il Sava a riportarsi definitivamente in vantaggio portando a casa il passaggio del turno. Biancorossi ai quarti dunque mentre al Grottaglie non resta che leccarsi le ferite e guardare, con fiducia, al prossimo impegno sul campo dello Spinazzola.

Coppa Puglia: Massafra inarrestabile, battuto Laterza
[Video] Taranto: Rossoblu 85, puntata del 27/11/2019