Taranto: Giovinco, ‘Dobbiamo solo tornare a vincere’

‘Non portiamo a casa i 3 punti da due mesi e la pressione comincia a farsi sentire’

TARANTO
02.03.2022 15:59

(Di Lorenzo Ruggieri) Nel corso di Rossoblù85, Giuseppe Giovinco, trequartista del Taranto, ha commentato il periodo negativo della squadra ionica: “Stiamo attraversando un momento difficile - ha dichiarato -: succede a qualsiasi squadra e solo con il lavoro possiamo uscirne. Ad Andria è stata l'unica partita in cui abbiamo un po' mollato sul 2-0. Questo perchè dopo aver dominato nella prima parte di gara abbiamo subìto un colpo basso con la rete dello svantaggio. Nelle altre gare, però, le prestazioni e le occasioni non sono mai mancate”.

“Sentiamo la pressione di dover tornare alla vittoria perché i tre punti ti consentono di essere più tranquillo - spiega ancora Giovinco -. Ora quest'ansia della vittoria non ci sta permettendo di esprimere il nostro calcio. Noi dobbiamo lavorare più di quanto stiamo facendo, cercando di isolarci e pensando alla prossima gara”.

Sabato, i rossoblù affronteranno allo Iacovone il Foggia di Zeman: “Con i rossoneri dovremo cercare di portare a casa il risultato, dando il 100% e senza pensare alle rivali - ammette Giovinco -. Anche se non dovesse essere una bella gara, l'importante sarà conseguire la vittoria”.

L'ex Renate ha lanciato un appello al popolo tarantino: “Abbiamo disputato un'ottimo girone d'andata grazie anche ai tifosi e ai giornalisti. Il pubblico non ha mai fatto mancare il proprio apporto, nemmeno dopo le sconfitte di Bari, Avellino e Monopoli. Il tifoso si vede nel momento del bisogno e chiedo ai nostri supporter di continuare a sostenerci. Quando accetti di indossare la maglia del Taranto sai che la piazza è esigente e vuole sempre vincere ma fa parte del gioco”.

Inoltre, Giovinco ha respinto ogni diatriba legata al modulo: “Il compito del mister è quello di scegliere la formazione migliore, dopo spetta a noi giocatori mettere in pratica le sue richieste. Non credo sia un problema legato al modulo poiché abbiamo ottenuto punti anche giocando con il 4-3-3. Se potessi scegliere, preferirei giocare accanto a una punta, ma sono a disposizione del tecnico. La mia stagione fin qui è stata positiva, ma i tifosi ricordano le ultime gare e spetta a me dare qualcosa in più”.

Risparmia sulla tua assicurazione autovettura/motociclo/autocarro 🚗💰🛵🏍
Aci Taranto organizza raccolta viveri e beni per l’Ucraina