Ippica: Sarà un martedì super affollato al Paolo VI di Taranto

ALTRI SPORT
09.01.2017 13:59

Riunione di corse in programma alle 15.45, martedì 10 gennaio, all’ippodromo Paolo VI. Malgrado siano solo sette le corse il numero dei partenti ha raggiunto quota 83.

Un programma piuttosto assortito, ricco di spunti, nel quale le corse di maggior interesse sono le ultime due: il clou, riservato ai tre anni; e la Tris/Quartè/Quintè, che vedrà di scena i cavalli di quattro anni.

Per quanto riguarda la prova riservata ai più giovani, saranno otto i concorrenti al via sul doppio chilometro. Il campo partenti equilibrato permette a diversi soggetti di sperare per il raggiungimento del successo, anche se tirando le somme si potrebbe concedere gli onori e gli oneri del pronostico a Victoria Min. La figlia di Varenne interpretata da Teo Scialpi ha dimostrato di avere buoni mezzi, e nella categoria potrebbe anche tagliare il traguardo per prima. Non resteranno certamente a guardare gli ospiti Vania Ama e Vieni Chuc Sm, entrambi in ottima condizione, rispettivamente guidati da Antonio Di Nardo e Giuseppe De Filippis.

Pronti ad intervenire Vlad Vik, con Romano Tamburrano in sulky, e Velasquez Lux, compagno di colori della favorita, affidato nella circostanza a Cosimo Fiore.

Nella TQQ, invece, piacciono molto Unica Del Colle ed Urban Cowboy Lg, che hanno una buona posizione di lancio. Dovranno fare particolare attenzione, però, ad University Fox, piaciuto all’ultima uscita ed Universale Lux, attesa ad una prova di riscatto dopo un periodo non particolarmente esaltante.

Le possibili sorprese sono Up Di Girifalco, Unique Pdl ed Uxor Wise As.

Per restare sempre aggiornati sul panorama ippico tarantino basta cliccare mi piace alla pagina ufficiale di facebook dell’ippodromo Paolo VI.

I NOSTRI FAVORITI: prima 4-2-1, seconda 6-3-13, terza 7-1-3, quarta 2-1-4, quinta 2-6-3, sesta 3-2-7, settima 2-1-7-11-3.

 

Commenti

Eventi: Alla Mongolfiera si può gareggiare in Ferrari... con il simulatore
Basket/Serie B: Cus, Putignano "Evitiamo distrazioni fatali"