Taranto, nuovo Iacovone: lievitano i costi, ecco perché

TARANTO
05.06.2024 22:52

Il progetto per il nuovo stadio "Iacovone" di Taranto richiede un incremento del budget iniziale da 50 a poco più di 60 milioni di euro. Un aumento dovuto alla scelta di materiali di alta qualità per la copertura completa dell’impianto del rione Salinella.

Massimo Ferrarese, commissario per i Giochi del Mediterraneo, reperirà i fondi aggiuntivi aumentando il budget del secondo masterplan: da 22 a circa 32 milioni di euro, che si sommeranno ai 28 milioni già stanziati dal decreto interministeriale firmato da Giorgetti, Fitto e Abodi.

Il costo totale per la ristrutturazione dello stadio "Iacovone" supererà i 60 milioni di euro. Nel 2020 furono stanziati 18 milioni passati a 47 del 2022 arrivando ai 50 del 2024.

I lavori, che dovranno essere ultimati entro maggio 2026, prevedono la demolizione dell'anello inferiore e il restyling di quello superiore, che non verrà abbattuti. Il fossato sparirà riducendo a circa 10 metri lo spazio tra spettatori e terreno di gioco. Lo "Iacovone", che dovrebbe avere una capienza di 21mila posti, avrà una copertura totale in metallo e tutti gli impianti verranno rifatti. Anche gli spogliatoi e sala stampa saranno rinnovati e in tutti i settori ci saranno punti di ristoro. Il progetto prevede un ristorante e il Museo del Taranto sotto il settore Tribuna.

Durante il cantiere il Taranto continuerà a disputare le sue gare casalinghe, anche se con una capienza ridotta. Nei prossimi giorni, Ferrarese discuterà con Comune, Questura e Prefettura per valutare i rischi per la sicurezza degli spettatori garantendo l'ordine pubblico.

Calcio, l’Italia U17 dell’ex Taranto Favo è campione d’Europa
‘Disfunzioni pavimento pelvico femminile’ per pazienti oncologiche, Incontri informativi