BASKET

Basket C/Silver: Santa Rita Taranto, Mineo ‘Facciamo progressi nonostante le sconfitte’

Il coach: ‘Continuiamo nel nostro percorso di crescita lavorando sulle lacune’

Comunicato stampa
06.11.2019 15:44

Coach Mineo mentre catechizza la squadra - Foto Aurelio Castellaneta
"Nonostante la sconfitta di sabato, nonostante lo zero in classifica, registro settimana dopo settimana miglioramenti nel gruppo. Era e resta il nostro obiettivo quello di guardare lontano e di giocarci, intanto e a viso aperto, tutte le gare. Anche le più difficili. Siamo giovani e destinati a migliorare”. Le sconfitte non scalfiscono il programma tecnico della società: gli under in campo, in questa C Silver pugliese, per crescere e guardare lontano. “I nostri ragazzi stanno compiendo passi in avanti. Dobbiamo lavorare sulle lacune proprie dell’età e che spesso emergono quando la palla pesa di più, per dirla in gergo”. Stefano Mineo, dopo gli anni condotti al vertice della D e la prima positiva stagione in C (2018/2019), adesso ha il compito di condurre in porto un obiettivo: la costruzione di un giovanissimo gruppo che guardi lontano. “Trani sabato scorso ha vinto al Palafiom con un quintetto attrezzato per far bene in C. Affrontandoli, abbiamo compiuto passi in avanti ed errori. Stiamo già pensando alla trasferta di Foggia, analizzando quanto e come fatto sinora – spiega il coach -: incontreremo un altro quintetto importante, ma andiamo a giocarcela continuando il nostro percorso di crescita. Una strada che stiamo battendo giorno per giorno, in palestra. Lavoriamo sui dettagli individuali e sul collettivo che da questa crescita trarrà giovamento” chiude Mineo.

Santa Rita Taranto 86 - Juve Trani 95 (21-24, 45-56, 70-79)

Santa Rita Taranto: De Gioia 2, Vukoja 21, Zicari, Bojkovic 30, Galeandro, Zicari 5, Egitto 6, Cassano 10, Bruno 10, Liace 2. All. Mineo. Assistente Menga.

Juve Trani: Martinago 7, Egedi 34, Fatigati 16, Black 13, Lops, Vescia, Ventura 4, Galantino 21, Passero, Miccoli. All. Marra.

Brindisi: Cambia l’orario della sfida del ‘Fanuzzi’ con la Gelbison
Taranto: Automezzi pesanti in città solo negli orari consentiti