Premio Atleta di Taranto: 12a edizione, scelti i vincitori

Mimma De Lorenzo, moglie del patron Roberto: ‘Ci saranno piacevoli sorprese’

ALTRI SPORT
03.07.2021 12:40

Nella splendida pineta del parco Cimino di Taranto, ospitata dal G.S. della Polizia Locale, si è riunita la commissione del premio Atleta di Taranto che ha decretato i vincitori della dodicesima edizione. Oltre che dalla famiglia De Lorenzo, ideatrice del premio, la commissione è formata da diversi dirigenti sportivi tarantini: Roberto Conversano (CJ Taranto basket), Domenico Pellegrini (Talsano Taranto calcio), Giuseppe Graniglia, Virgilio Pantile e dai giornalisti Alfredo Ghionna e Matteo Schinaia. La scelta dei vincitori non è stata semplice: numerosi atleti, società e personaggi del mondo sportivo jonico meriterebbe di essere premiati nonostante sia stato un anno molto complicato. È una grossa speranza di crescita del nostro movimento sportivo anche in proiezione dei Giochi del Mediterraneo 2026 che si terranno a Taranto. Come sempre, la famiglia De Lorenzo s'impegna per rendere la serata affascinante e indimenticabile. A dare qualche anticipazione sull'evento è Mimma De Lorenzo, moglie del patron Roberto: "La serata si svolgerà ufficialmente il 25 agosto al Castello Aragonese per gentile concessione dell'ammiraglio Vitiello. Abbiamo concordato la data con il vicesindaco Marti per far sì che gli eventi estivi non si accavallassero. Inoltre, per la prima volta la manifestazione sarà patrocinata anche dalla regione Puglia. La serata sarà presentata dal noto giornalista Gianni Sebastio. Interverranno alla kermesse il noto attore tarantino Antonello Conte e il tenore Giovanni Locorotondo. Ci saranno piacevoli sorprese per il pubblico presente. Ci tengo a precisare che questa manifestazione non è a scopo di lucro, gli sponsor presenti intervengono direttamente ai servizi necessari per la buona riuscita dell'evento.

Commenti

Risparmia sulla tua assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Magna Grecia Broker
Europei, l’Italia allo scoglio Belgio: riuscirà ad arrivare fino in fondo?