Cultura, musica e spettacolo

Vulcan Forge: Orlando, 'Opportunità importante per vivere la musica che amo'

Alessio Petralla
27.10.2019 11:28

I Vulcan Forge continuano a lavorare intensamente per le prossime serate e per la produzione del primo cd con il giovane batterista Emanuele Orlando che si presenta e delinea i suoi obiettivi:

-Come nasce la tua passione per la musica?

"Sono stato allattato con depeche, mode kraftwerk e joy division, mio padre era ed é tuttoraun collezionista di vinili ed ho avuto una vasta scelta tra gruppi e generi da rimanerci ossessionato dalla musica, soprattutto quando scoprii i king crimson".

-Per te cosa significa il primo album con i Vulcan. Il significato nella tua vita

"Per me i Vulcan Forge sono l'opportunità per vivere un periodo da me amatissimo ma mai vissuto come gli anni '80, le cui sonorità rispecchiano molto il nostro Heavy Metal".

-Sogni ed ambizioni...

"Dei miei sogni quello che é sicuramente piú degno di nota é quello di riuscire a toccare piú persone possibili con la mia musica, facendo provare alla gente qualcosa di mai sentito prima".

-Artisticamente parlando a chi ti ispiri e perché? Qui puoi anche parlare brevemente del tuo

idolo

"Mi ispiro molto a batteristi noti, principalmente per le doti tecniche come Marco Minnemann, Virgil Donati, Matt Garstka e Gavin Harrison, cerco peró di avere uno stile tutto mio e di non emulare nessuno".

UFFICIO STAMPA VULCAN FORGE - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Da lunedì a Taranto la prima scuola internazionale di volo suborbitale
Volley C/M: VTT Comes, Ferrarese 'Cercheremo di far appassionare il pubblico'