1a Categoria

Massafra: Minosa, 'L'attenzione sarà fondamentale a Noci'

Alessio Petralla
23.11.2019 11:04

Quasi quindici giorni senza giocare per il Massafra che, finalmente, domenica pomeriggio tornerà sul campo per sfidare, a domicilio, l’ostico Noci Azzurri. Allenamenti svolti in maniera regolare con grande serietà e armonia in casa giallorossa come conferma il tecnico Pino Minosa: “La squadra, in questi giorni, si è allenata bene lavorando maggiormente sulle situazioni da puntellare. I ragazzi non vedono l’ora di giocare anche perché adesso la classifica si è aggiornata (per via della radiazione del San Marzano) e qualcosa è cambiato. Il lungo periodo senza giocare non influirà sul match”.

FORMAZIONE: “Perdo Turi per squalifica e poi dovrò valutare la condizione di qualche calciatore”.

IL NOCI AZZURRI: “E’ una compagine difficile da affrontare. Noi, però, abbiamo preparato al meglio il match. Non amo parlare degli avversari e, onestamente, non so come ci affronteranno. Avremo grande rispetto e massima determinazione durante il match”.

LA PREPARAZIONE: “In questi giorni in più abbiamo lavorato al meglio gestendo tutto ottimamente e facendo dei richiami. Questa è stata una settimana tipo”.

LE INSIDIE: “Tutte le partite sono insidiose: vedi quella con il San Giorgio. Verranno a giocarsi la gara ma il Massafra da un punto di vista atletico e tattico saprà cosa fare: il fattore che può far la differenza è l’attenzione”.

LA SCORSA GIORNATA: “Domenica scorsa si sono visti risultati nella norma. Chi doveva vincere ha vinto. Il Talsano ha pareggiato con il Locorotondo nonostante alcuni infortunati e squalificati: i biancoverdi non hanno giocato male. E’ stata una gara che si è svolta maggiormente a centrocampo. Il pareggio a noi va bene”.

UFFICIO STAMPA MASSAFRA – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

BLACK FRIDAY ANTICIPATO per i lettori di Blunote: 15% in meno e spedizione gratuita su tutto l'abbigliamento sportivo!
Martina: Marasciulo, 'Troveremo una Fortis Altamura agguerrita'