CRONACA

Taranto: Commissione e Consulta provinciale per Pari Opportunità a lavoro

Comunicato stampa
17.09.2020 23:38


Si è tenuta questa mattina, giovedì 17 settembre, nel salone di Rappresentanza del Palazzo di Governo, la presentazione ufficiale della Commissione e della Consulta per le Pari Opportunità della Provincia di Taranto alla presenza della presidente della commissione, la consigliera provinciale Sabrina Pontrelli, della consigliera provinciale di Parità Gina Lupo e del presidente della Provincia Giovanni Gugliotti che ha portato i saluti dell'amministrazione. “Ho fortemente voluto che questi due organismi (la Commissione e la Consulta per le Pari Opportunità n.d.r.) si incontrassero al più presto perchè è necessario mettersi al lavoro quanto prima - ha dichiarato la presidente Pontrelli -. C'è tanto da fare su tutto il territorio provinciale e per questo ho inteso coinvolgere contestualmente in questa giornata anche la consulta che è composta dai rappresentanti che ciascun comune mi ha indicato. In tanti mi chiedono se la parità riguarda solamente le donne, e io rispondo assolutamente no. Lo scopo di questi organismi è quello di dare voce a tutte le situazioni di disagio e di disparità per cercare di contrastarle, ma soprattutto prevenirle, oltre che risolverle". Anche la consigliera di Parità, Gina Lupo, nel sottolineare la sinergia di lavoro e di intenti con quello della Commissione, ha posto l'accento sull'evoluzione della società, soprattutto dal punto di vista dell'emancipazione femminile, di quanto sia stato fatto, ma di quanta strada resti ancora da fare. “Nell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile ci sono 17 obiettivi che l'ONU si è prefissato di raggiungere entro quella data - ha detto l'avvocato Lupo -. Questi goals, obiettivi appunto, sono connessi tra loro e il quinto riguarda proprio la parità di genere: si vuole raggiungere l'uguaglianza di genere e l'empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze. E questo - ha concluso Gina Lupo –, deve essere il nostro punto di partenza, il fil rouge da seguire. La nostra azione non può che partire dalle giovani generazioni, occorre interpellare i ragazzi e le ragazze adolescenti per cercare di intercettare i loro disagi, le loro perplessità. Nella maggior parte dei casi ci troveremo di fronte a una generazione molto confusa, la cui voglia di libertà è solo apparente".

• La Commissione per le pari Opportunità è composta da: Sabrina Pontrelli (presidente), Emanuele di Todaro (vicepresidente), Gina Lupo, Antonella Lippolis, Montemurro Maria, Perla Suma, Monica Golino, Maria Grazia Franzoso, Vincenzo Monteforte,  Anna Rita Lemma, Beatrice Lucarella, Evelyn Zappimbulso.

• La Consulta per le Pari Opportunità è composta da: Caiazzo Viviana e Calasso Annamaria (Lizzano), Galante Adelaide e Galatone Maria Giovanna (Palagianello), Gina Lupo (Taranto), Nardelli Maria Rosaria e Guglielmi Maria Rosaria (Massafra), Caputo Stefania e Grassi Armando (Statte), Abbate Maria e Pucci Francesca (Palagiano), Ciannella Angela e Leserri Rosaria (Ginosa), Convertini Elena e Marangi Giulietta (Martina Franca), Frascella Roberta e Leone Cristina ( Carosino), Airò Maria e Calviello Angela (Faggiano), Marinelli Maria e Ancora Giuseppina (Monteiasi), Lacava Alessandra e Siliberto Noemi (Grottaglie), Tagliente Rosa e Tomai Giovanna (Pulsano), Bagnalasta Aurora e Colucci Stefania (Crispiano), Bisanti Serena e Traetta Lucia ( Fragagnano), Maria Terrusi e Palma Scarcia (Castellaneta), Foggetti Nadina e Giannini Mariangela (Avetrana),Colucci Vera Angela e Vignola Patrizia (San giorgio Jonico), Ottaviani Beatrice e Bianco Carmela (Mottola), Di Taranto Silvia e Tardiota Serena (Leporano), Toma Annalisa e Zingaropoli Sabrina (Sava), Stefania Moccia (Maruggio).

EccPuglia – Il Sava cala un poker di acquisti
Taranto: Droga e armi, due arresti e una denuncia