Boxe: A due anni dall'esordio, nono match pro per Rossetti

Tappa a Vicenza per il tarantino di Sava della Quero-Chiloiro

ALTRI SPORT
24.02.2022 10:39

Sono passati esattamente due anni dal debutto nel professionismo dell'allora diciannovenne Giovanni Rossetti, protagonista del ring allestito al Palamazzola di Taranto per il Trofeo Magna Grecia nel febbraio 2020, e il giovane talento del pugilato di casa Quero è pronto per il suo nono match in carriera dopo aver sfiorato il podio del Trofeo delle Cinture in una finale fin troppo emozionata. A oggi il boxeur savese di origini italocubane registra 7 vittorie (2 KO) e 1 sconfitta e torna con un nuovo volto dopo il match vinto contro l'esperto pugile italodominicano Christian Arvelo Segura che ha battuto nettamente a Torino lo scorso dicembre. Nuovo volto ma soprattutto salto di qualità in cui Rossetti ha mostrato una maturità di ring diversa dal solito, un'aggressività costante nelle azioni perfette sotto il profilo tecnico e una voglia di vincere che non si era mai vista prima da parte sua e che sicuramente  deriva dall'approssimarsi di un match titolato previsto - si spera - entro l'anno. Ma Rossetti non ha fretta, attualmente quinto nel ranking italiano dei pesi medi, la categoria regina del pugilato mondiale, settantottesimo in quella europea e centosessantesimo in quella mondiale, sa bene cosa può fare tra le sedici corde e dove può arrivare, grazie anche alla figura del suo procuratore Mario Loreni della Promo Boxe Italia che sta minuziosamente costruendo la carriera del pugile tarantino. L'avversario che affronterà questo venerdì 25 febbraio è il forte ed esperto pugile serbo Predag Cvetkovic, supermedio trentatrenne con ben 30 match all'attivo da professionista, quinto nel ranking della Serbia, che ha incrociato i guantoni su molti ring europei con campioni come Jacob, Signani, Matano, Vitu e tanti altri. La riunione di venerdì, targata Promo Boxe Italia, sarà trasmessa in diretta su Raisport e si svolgerà presso il Palasport “Città di Vicenza” di via Goldoni: il clou, incentrato sul campionato dell'UE dei supergallo tra Luca Rigoldi e il francese Hugo Lagros e il titolo italiano dei pesi medi tra Andrea Roncon e Carlo de Novellis, sarà preceduto nel sottoclou dal match di Rossetti che potrà da vicino vedere il suo probabile futuro avversario per il titolo italiano. (CS)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Fidelis Andria-Taranto in diretta anche su DTT di Sky