CRONACA

Taranto: Kyma Mobilità-Amat, proroghe e rinnovi per parcheggi strisce blu

Comunicato stampa
16.05.2020 15:47

Giorgia Gira, presidente di Kyma Mobilità  Amat
Come già annunciato da lunedì prossimo, 18 maggio, torna in vigore il pagamento del servizio di sosta nelle “strisce blu”, con le consuete modalità di corresponsione: mediante contanti utilizzando i parcometri o usando i cellulari con le app MyCicero, EasyPark e Telepass. “Kyma Mobilità – Amat” è impegnata, di concerto con l’Amministrazione comunale, per organizzarsi per dare ai cittadini un servizio efficiente in questa “Fase2”, un periodo in cui tutta la comunità deve essere coesa verso un obiettivo condiviso: limitare il contagio! L’Avvocato Giorgia Gira, presidente di “Kyma Mobilità – Amat”, ha spiegato che «uno dei nostri obiettivi principali è limitare al massimo e gestire l’afflusso degli utenti al nostro Ufficio Vendite, in via D’Aquino n.21, promuovendo l’utilizzo di nuove procedure telematiche (informazioni sul sito www.amat.taranto.it) che, mediante l’invio di una semplice mail, permettono di rinnovare comodamente da casa permessi gratuiti e abbonamenti a pagamento. Con lo stesso obiettivo – ha poi detto il Presidente Giorgia Gira – oltre a organizzare l’Ufficio vendite per il mantenimento della “distanza sociale” tra gli utenti, ne abbiamo esteso l’orario di apertura al pubblico che, sempre dal lunedì al venerdì, oltre che nella mattina (dalle ore 7.30 alle ore 12.30) per la prima volta sarà aperto tutti i giorni anche di pomeriggio (dalle ore 15.00 alle ore 17.30). Per distribuire meglio la presenza del pubblico nell’arco della giornata all’Ufficio vendite – ha poi annunciato l’Avvocato Giorgia Gira – “Kyma Mobilità Amat” lancia un nuovo servizio: la prenotazione on-line degli accessi. Il cittadino potrà prenotare un appuntamento attraverso il WEB (anche via smartphone), semplicemente accedendo senza nessuna registrazione, alla pagina https://amat-spa.reservio.com/ ricevendo una conferma via SMS e via posta elettronica. L’utente, mostrando al vigilante la prenotazione, avrà poi diritto ad accedere nei locali – rispettando la distanza sociale – senza dover fare la fila». Per evitare inutili assembranti, inoltre, “Kyma Mobilità – Amat” ha provveduto a rinnovare d’ufficio, per un periodo di 30 giorni, i permessi gratuiti per i residenti con scadenza compresa tra martedì 10 marzo e sabato 17 maggio: pertanto non sarà necessario che questi utenti si rechino per il rinnovo, durante l’intero periodo della proroga, presso gli Uffici di Via D’Aquino. A breve “Kyma Mobilità – Amat” comunicherà anche le modalità e i tempi per il rinnovo degli abbonamenti della sosta a pagamento già sottoscritti dagli utenti, in modo anche da compensare il periodo di sospensione per il “lockdown”. «Per questo stiamo aspettando ad ore le Direttive dal Ministero – ha tenuto a precisare il Presidente Giorgia Gira – che ci indicheranno le modalità con cui organizzarci: è ferma volontà dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci e di “Kyma Mobilità – Amat” far sì che nessun utente “perda” le somme già pagate per un servizio del quale, a causa del lockdown”, non ha poi usufruito».

Taranto: Dal 19 maggio, ufficio immigrazione riceve solo su appuntamento
Taranto: Baldassari e Nilo, ‘No strisce blu senza parcheggi calmierati’