M5S Taranto: ‘Basta allo scippo di risorse per il nostro futuro’

Politica
05.05.2022 18:52

Il Movimento 5 Stelle di Taranto ribadisce con forza tutto il suo dissenso relativamente al provvedimento inserito nel Decreto Energia che sposta 150 mln di euro dalle attività di bonifica alla produzione di Acciaierie Italia per lo stabilimento siderurgico ionico.

Sembra di assistere ad un dejavu, già recentemente proprio il Movimento si è battuto per la soppressione dell’art 21 all’interno del Decreto Milleproroghe che, se fosse passato, come auspicava la Lega, avrebbe letteralmente scippato 575mln di euro alle bonifiche, sempre in favore della produzione.

Ci ritroviamo, sostanzialmente, ad assistere ad una scena già vista che lascia addirittura “allibiti” l’on. Marcello Gemmato ed il consigliere regionale Renato Perrini di Fratelli d’Italia (AGI, 3 maggio 2022), dinanzi alla strenue battaglia del Movimento, ancora una volta in prima linea per tutelare la salute, il lavoro e il futuro dei tarantini. In realtà siamo noi straniti rispetto ad uno stupore che mortifica, evidentemente, ogni lotta intrapresa per la difesa di questa terra e dei suoi cittadini. Siamo noi a stupirci del fatto di essere l’unica forza politica ad adoperarsi concretamente affinché quelle risorse non vengano distratte altrove, ma debbano offrire una celere spinta verso le operazioni di bonifica del territorio, consentendo al contempo il reimpiego dei lavoratori ex-Ilva in AS nella medesima attività.

Il M5S ribadisce a gran voce il suo irremovibile “NO” all’ennesima violenza che altre forze politiche vorrebbero perpetrare ai danni della città e del suo futuro. Sosteniamo l’emendamento a firma del Vicepresidente Sen. Mario Turco, che prevede l’immediata soppressione della scellerata ed inaccettabile proposta, augurandoci un giorno di “allibirci” piacevolmente nel constatare che non saremo più i soli e gli unici a combattere per il futuro di Taranto. (UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE MOVIMENTO 5 STELLE TARANTO)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Grottaglie: L'8 e il 9 maggio la terza edizione di Evoluzione Naturale