Motori: Italiano Formula Challenge, Francesco Marotta top ten nella prova d’avvio

ALTRI SPORT
14.03.2022 15:54

Una gara condotta ragionando costantemente sul non esagerare vista la scarsa conoscenza del circuito e delle novità in termini di assetto sulla vettura, ma che non ha impedito in tutta scioltezza di ottenere buone performance e un ottimo risultato in termini assoluti.

Francesco Marotta, pilota portacolori della Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team, archivia la gara inaugurale del Campionato Italiano Formula Challenge disputata nel fine settimana appena lasciato alle spalle sul Levante Circuit di Binetto, confermando le aspettative della vigilia che lo davano tra i sicuri protagonisti in quello che si è rivelato per certi versi un secondo esordio sulla Peugeot 106 16v, dotata di un assetto completamente ridisegnato e adattato sulla scorta delle esperienze avute lo scorso anno, alle esigenze dei percorsi in circuito e al suo stile di guida. Modifiche concertate dallo staff tecnico di Angelo Guzzetta e finalizzate a consentire al veloce driver di Cavallino di spingere la millesei francese oltre i limiti prestazionali raggiunti fino allo scorso anno.

La classifica finale vede l’alfiere salentino occupare la nona posizione assoluta primeggiando in solitaria nel Gruppo Speciale Slalom e di conseguenza nella Classe S5. Un risultato frutto di una gara in crescendo con tempi sempre in netto miglioramento, come dimostra lo score totale di 7’19” e 127 millesimi realizzato sommando i crono della seconda e terza manche, con il suo “best time” sul giro ottenuto nel corso dell’ultima delle dodici tornate (compresi i tre giri delle prove di qualificazione) in 1’12” e 003 millesimi. Una prestazione che si tramuta nei primi importanti punti (4,5) in ottica campionato anche se l’assenza di avversari nella classe ne ha limitato il bottino.

“Non avendo mai testato la vettura con queste nuove regolazioni d’assetto, ho cercato di trarne indicazioni in prospettiva futura – ha commentato Marotta a gara conclusa – consapevole di aver colto sensazioni più che positive dal lavoro concertato con lo staff tecnico di Michele Ferrara e Angelo Guzzetta. È stata la mia prima volta sul circuito di Binetto. Abbiamo corso in piena sicurezza e devo dire che le sensazioni che ho avuto sono state positive. La gara si è rivelata molto bella e di alto tasso tecnico quindi, a conclusione di questo primo impegno, posso ritenermi pienamente soddisfatto dei riscontri acquisiti”.

Anche per il secondo appuntamento stagionale il Tricolore Formula Challenge rimarrà in Puglia con la disputa il 27 di marzo del 4°Formula Challenge Rottacapozza di scena sulla Pista Fanelli di Torricella in provincia di Taranto.

Classifica Assoluta provvisoria Campionato Italiano Formula Challenge dopo gara1:1.Giordano (RSD2.0) 8,5 punti; 2.Palumbo (E2SC) 7,5 punti; 3.Martucci Dom. (E1ITA) e “King Dragon” (RSTB16Plus) 6,5 punti; 5.Pironti (RS16) 6 punti; 6.Centinaro (A1600) e Romano (N1400) 5,5 punti; 8.Cataldo (E2SC) 5 punti; 9.Marotta (SS5) e Palma (RS16) 4,5 punti; 11.Martucci Don. (E1ITA) e Semeraro (RS16 Plus) 4 punti; 13.Sgobio (E2SC) 3,5 punti; 14.Rutigliano (N2000), La Torre (A1600) e Calò (RSTB16) 3 punti; 17.Cassano (E1ITA) e Fanelli (RS14 Plus) 2,5 punti; 19.Colella (E2SC) 2 punti; 20.Barnaba (RS14) 1,5 punti. (CS)

Nella foto Alberto Federico: Francesco Marotta su Peugeot 106 16v S5 in azione al Challenge del Levante.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Volley A1/M: CJ Basket Taranto, ‘Complimenti, Prisma’