V. FRANCAVILLA

Virtus Francavilla: Caporale avvisa il Potenza, ‘In casa nostra comandiamo noi'

Alessio Petralla
19.11.2019 15:57

E' uno dei punti fermi della Virtus Francavilla del tecnico Bruno Trocini, il difensore Alessandro Caporale che presenta la prossima sfida interna con il Potenza: "Non molliamo mai, neanche nei momenti più delicati: questa è una nostra caratteristica. Quando non si può vincere non si deve neanche perdere. Veniamo da quattro risultati positivi di fila e abbiamo dimostrato che sappiamo giocare al calcio: l'azione del gol, partendo da dietro, con la Sicula Leonzio ne è la prova".

CAPORALE: "L'anno scorso provenivo dalla serie D e dovevo ambientarmi in questo campionato. Ci sono riuscito, anche, grazie alla fiducia che mi ha dato il tecnico Trocini. Speriamo di continuare così".

IL GOL ANNULLATO: "Il gol che mi hanno annullato con il Teramo? Mi rode ancora. Ho il video salvato sul telefono e ogni tanto lo rivedo. C'è sempre voglia di fare gol perchè una cosa bella. Peccato perchè un difensore è difficile che segni".

LA CLASSIFICA: "I punti fondamentali vanno fatti soprattutto all'andata: sono utili per uscire subito dalla zona bassa e gestire il tutto con più tranquillità durante il ritorno in modo tale che possa uscire anche il gioco. Stiamo sul pezzo ogni giorno per cercare di dare continuità e arrivare a raggiungere l'obiettivo salvezza entro fine stagione: poi si può puntare più in alto".

IL POTENZA: "C'è voglia di riscattare i risultati negativi fatti con i lucani nella scorsa stagione. Il Potenza è una formazione preparata e pronta che si trova al terzo posto in classifica e che è partita bene. Però, in casa nostra comandiamo noi. Nessuno deve levarci la pagnotta".

VITTORIA CASALINGA: "C'è tanta voglia di tornare a vincere davanti ai nostri tifosi. Non vediamo l'ora, domenica, di provare a prenderci i tre punti".

FORTUNA: "Sta mancando un po' di fortuna ma noi siamo compatti e giochiamo da squadra. Sono convinto che le cose torneranno a girare nel verso giusto".

IL BARI: "Essendo un leccese doc la partita più importante è stata quella con il Bari: una gioia enorme batterli con questa maglia".

LA GARA: "Con il nostro calcio possiamo riuscire a scardinare la difesa potentina. Siamo, davvero, forti".

Si ringraziano:

Ex Ilva: Calenda risponde a Blunote, ‘Ecco perché Mittal preferito a Jindal’
Gravina: Ficara, 'Non verremo a Taranto per guardare lo stadio'