CRONACA

Taranto: Infortunio all’ex Ilva, operaio di 40 anni si frattura una gamba

05.02.2020 17:14


Infortunio sul lavoro nel siderurgico di Taranto. L’incidente si è verificato questa mattina nel reparto “sabbiatori”. Un operaio di 40 anni di Taranto avrebbe subito lo schiacciamento degli arti inferiori a causa della caduta di alcuni materiali. L’uomo è stato condotto al SS. Annunziata e, da quanto appreso da fonti sindacali, avrebbe subito delle fratture ad una gamba. In fabbrica, nel frattempo, sono scattati gli accertamenti dell’azienda, delle istituzioni preposte e dei rappresentanti sindacali, per comprendere la dinamica dell’infortunio. ArcelorMittal Italia conferma l’episodio e comunica che “questa mattina un dipendente dello stabilimento di Taranto, mentre svolgeva presso l’Officina Carpenteria un lavoro di sabbiatura su un elemento metallico veniva colpito dallo stesso che, cadendo, gli ha procurato alcune ferite. Il dipendente è stato soccorso e condotto presso l’Ospedale di Taranto per le cure mediche necessarie. L’azienda ha immediatamente comunicato l’accaduto agli enti esterni preposti e si è attivata per tutte le verifiche del caso”. (Da studio100.it)

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Taranto: Vigili del fuoco salvano cucciolo incastrato in un anfratto