CRONACA

Taranto: Crisi indotto ex Ilva, ‘I numeri sono drammatici’

‘Già dal prossimo mese, le imprese rischiano di non erogare salari ai propri dipendenti’

Comunicato stampa
15.11.2019 16:58


Sì è tenuto un incontro al MISE alla presenza del ministro Patuanelli richiesto da Confindustria Taranto e sostenuto da numerosi Sindaci della Provincia di Taranto, incontro nel quale, tra le altre cose, sono stati esposti i numeri della crisi delle imprese dell’indotto che rischiano già dal prossimo mese di non poter erogare i salari ai propri dipendenti. "Sono numeri drammatici - commenta il vice sindaco Castronovi presente all’incontro - i cui effetti si presenteranno alle nostre comunità in termini di disagio sociale già nei prossimi mesi. Nel mio intervento ho sottolineato al Ministro Patuanelli la vicinanza delle amministrazioni locali alle imprese e ai lavoratori dell'indotto Arcelor Mittal. É fondamentale che qualsiasi soluzione debba essere condivisa dal territorio sul quale pesa il disagio di qualunque sia l’epilogo della vicenda. Come già dichiarato dal Sindaco al Presidente del Consiglio Conte, siamo pronti a mettere a disposizione del Governo la progettualità sviluppata dalla nostra amministrazione per avviare da subito una concreta ipotesi di sviluppo complementare e/o alternativa della nostra città”.

Con Alitalia e Blunote si vola a 40 euro. Programma le tue vacanze
Brindisi: Giovanili, Juniores a caccia della vittoria perduta