Federico Lo Giudice: 'Taranto-Catania si giocherà’

Le parole del giornalista catanese di Unica Sport a Rossoblù85

TARANTO
17.11.2021 01:03

(di Lorenzo Ruggieri) Taranto-Catania rappresenta non solo un match storico, ma anche un'incognita, viste le pessime condizioni economiche in cui versa la società etnea. A fare chiarezza ci ha pensato Federico Lo Giudice, giornalista catanese e direttore di Unica Sport, intervenuto durante Rossoblù85: “Al termine dell'udienza prefallimentare, il Tribunale ha deciso di prendere una decisione che verrà emanata giovedì prossimo. Siamo dispiaciuti perché si viaggia verso il fallimento, la Sigi (società controllante del Calcio Catania,ndr) non ha fornito le garanzie necessarie e oggi vi è stata anche la nomina di Santagati come amministratore unico. Il Catania verrà a Taranto e se il Tribunale dovesse accettare l'istanza di fallimento della Procura verrà nominato un curatore fallimentare. Successivamente avrà luogo l'asta competitiva per la vendita del titolo sportivo e il curatore accompagnerà la squadra verso il termine della stagione”. L'asta sarà tutt'altro che semplice, dato che la società acquirente dovrà pagare tutti i debiti sportivi e versare una fideiussione bancaria che garantisca tutta una serie di impegni di carattere patrimoniale ed economico. Allo Iacovone, dunque, approderà un Catania agguerrito e in cerca di riscatto, dopo la sconfitta in extremis contro il Foggia: “La squadra di Zeman ha interrotto una serie di sette risultati utili consecutivi grazie ad una splendida intuizione del boemo, autore dei cambi decisivi. Il Catania sta dimostrando carattere e ha trovato in Luca Moro la punta di diamante. Purtroppo la squadra etnea è instabile dal punto di vista difensivo ma a Taranto avrà voglia di ripercorrere le orme dello spareggio del 2002”.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
D/H: È tarantino il nuovo allenatore del Fasano