Giovanili

Fortitudo Grottaglie: Strummiello, 'Si è creato un team affiatato'

Alessio Petralla
02.10.2019 11:15

Secondo anno con la Fortitudo Grottaglie del tecnico Mathieu Edjekpan per il tecnico Tiberio Strummiello che presenta così la nuova annata: “Questo è il mio secondo anno con la Fortitudo e posso confermare che siamo un gruppo molto affiatato, e che soprattutto ci rispettiamo a vicenda. Non mancano mai cene e partite di calcio per stare insieme: possiamo fare ancora tanto”.

GLI OBIETTIVI: “I miei obiettivi sono cercare di trasmettere la passione per il calcio ai più piccoli. Sono cresciuto nelle scuole calcio e questa esperienza sta facendo crescere anche me. L’esperienza di stare al fianco di ex giocatori di serie A come Manfredini mi ha aiutato tanto”.

IL COMPITO: “Alleno i piu piccoli dai 5 ai 10anni: i bambini sono macchine di idee, basta metterli a propio agio. Quest'anno abbiamo anche la squadra femminile, in cui gioca anche mia figlia Elisa: un motivo in più per far bene. Il mio credo è sempre quello di fare gruppo, aiutarsi sempre. I risultati non mi interessano: noi della Fortitudo facciamo giocare tutti”.

MESSAGGIO: “In questo mondo di tecnologia bisogna lasciar fare sport ai bambini anche se fa freddo o se piove. Devono stare insieme, giocare e condividere idee. Ai genitori, inoltre, dico di star tranquilli perché il calcio aiuta a crescere”.

UFFICIO STAMPA FORTITUDO GROTTAGLIE - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

[Video] Serie D: Girone H, tutti i gol della 5a Giornata
Taranto: A Montella anche il ruolo di team manager