Basket B/M: Playoff, Taranto ko all’overtime dopo gran rimonta

Pazza gara 3 semifinale: rossoblu gettano cuore oltre ostacolo, ma Cividale va sul 2-1. Domenica gara 4

BASKET
04.06.2021 22:54

A un passo dall’impresa il CJ Basket Taranto. Nella gara 3 delle semifinali playoff contro la UEB Gesteco Cividale i rossoblu riescono a rimontare dai -18 sfiorando la vittoria e poi allungando la partita all’overtime. Ma qui i friulani hanno ritrovato la loro arma della serata, il tiro da tre, ben 18 triple in tutta la partita, che hanno fatto la differenza nel 90-85 finale. Taranto ora è sotto 2-1 nella serie e domenica, alle 18, ancora a domicilio, dovrà vincere a tutti i costi per riportare al Palafiom la serie. Davvero un peccato perché, in contumacia Azzaro, dopo un inizio non facile, nel primo e nel terzo quarto, Morici (24 punti) ha trascinato i suoi, con Stanic, Duranti, Matrone e Diomede in doppia cifra, alla maxi rimonta contro Chiera 24, Rota 23 e Battistini 17 in grande spolvero che alla fine l’hanno spuntata al supplementare. Coach Olive deve rinunciare ad Azzaro uscito malconcio a metà gara 2. Al suo posto torna a referto Longobardi mentre in quintetto ci vanno Stanic, Morici, Duranti, Matrone e Bruno. Coach Pillastrini ha a disposizione Cassese ma non lo rischia e parte con Hassan, Chiera, Rota, Battistini e Miani. Il primo canestro della partita è di Taranto con Matrone che spadroneggia nel pitturato sfruttando il miss match con l’avversario di turno, saranno sei punti in avvio per il pivot rossoblu, con il CJ che scappa via 8-4 e costringe coach Pillastrini al cambio rapido Fattori per Miani. Rota accorcia con una tripla ma anche l’impatto di Duranti è buono per il +5 ospite. Come nelle precedenti due partite, Cividale ricorre al tiro da fuori, Chiera da lontano fa -1 e poi Battistini firma il sorpasso, 13-12. Ora si gioca punto a punto, Hassan risponde a Bruno da tre in un duello tutto argentino. Ma il finale di quarto sorride ai padroni di casa che con Miani e poi Rota a fil di sirena, vanno avanti 24-17. Duranti apre le danze del secondo quarto ma la Gesteco infila la quarta tripla di fila con Chiera. Taranto continua però nel suo black out offensivo, Miani e Chiera no, e sul -12 coach Olive chiama tome out per schiarire le idee ai suoi. Chiera però non si ferma nel suo “bombardamento”, altra tripla quella del +15. Taranto però è viva, Morici risponde con la stessa moneta, poi Stanic e Matrone confezionano il controbreak di 8-0 che dimezza il gap per i rossoblu a -7. Si accende Hassan per Cividale, 5 punti in fila ma Morici infila un’altra tripla che tiene Taranto in scia, ed è ancora lui a prendere un canestro dalla spazzatura, a rimbalzo, per il 41-36 Cividale con cui si va all’intervallo. Diomede risponde a Battistini alla ripresa del gioco nel terzo quarto. Immancabili le triple della  Gesteco: ne arrivano tre di fila con Miani, Chiera e Rota per il +11 e nonostante il buon lavoro di Duranti e Matrone sotto le plance in attacco, coach Olive chiama time out per fermare l’inerzia al tiro dei friulani. Ma non sembra esserci niente da fare perché Cividale mette a segno altre due triple, con Battistini e Hassan per il massimo vantaggio, +18. Stanic e Diomede partecipano anche loro al festival del tiro dalla distanza dando ossigeno al CJ che con caparbietà torna a -13 con il canestro di Diomede. Ma non è finita, terza tripla rossoblu con Morici e poi sulla sirena Diomede si inventa un canestro in fadeaway per il -9, 65-56. L’ultimo quarto si apre col solito trend al tiro da fuori di Cividale, due triple di Chiera e Rota per il +14 che sembra chiudere il match. Ma non con il CJ Taranto che nel momento del bisogno piazza un parziale devastante di 14-0 con la tripla di Bruno, un paio di invenzioni di Stanic e la schiacciata da palla recuperata di Morici che certifica un quasi insperato 74-74 a 4 minuti dalla fine. Matrone trova il fallo, esaurisce il bonus e va in lunetta col 2/2 che vuol dire sorpasso CJ. Addirittura con la tripla di Tato Bruno da distanza siderale, Taranto si ritrova a +4 a un minuto dalla fine. Sembra fatta ed invece dopo un libero di Rota, Chiera trova la tripla del nuovo e stavolta definitivo pareggio, 79-79. Né Stanic, né Rota mettono a segno il buzzer beater ed allora si va all’overtime per decidere gara 3. Supplementare che inizia nel migliore dei modi Taranto, con la tripla di Stanic. Che però è la specialità della casa, dei padroni di casa, che ne infilano due di fila con Rota ribaltando il punteggio sull’87-82. Morici la riapre per l’ennesima volta ma il ricorso al fallo sistematico non premia il CJ che mastica amaro per l’impresa incompiuta. Persa una battaglia ma non la guerra, domenica si torna al PalaGesteco, c’è ancora vita per i rossoblu che hanno una voglia matta di tornare a giocare a Taranto, mercoledì prossimo la “bella”. Gara 4, domenica 6 giugno, si giocherà alle ore 18 con diretta tv, oltre che su LnpPass, anche su MS Channel sul bouquet satellitare Sky al canale 814 e sul canale 54 della piattafoma satellitare Tivusat, e su Ms Sport visibile in chiaro sul digitale terreste del centro nord Italia. (CS)

GESTECO CIVIDALE - CJ TARANTO 90-85 d1ts

UEB Gesteco Cividale: Adrian Chiera 24 (2/4, 6/12), Eugenio Rota 23 (1/3, 6/11), Leonardo Battistini 17 (5/12, 1/3), Norman Hassan 12 (2/4, 2/5), Gabriele Miani 8 (1/5, 2/4), Alessandro Cipolla 6 (1/1, 1/3), Giovanni Fattori 0 (0/2, 0/3), Daniel Ohenhen 0 (0/2, 0/0), Alessandro Cassese 0 (0/0, 0/1), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0), Matteo Minisini 0 (0/0, 0/0), Filippo Pittioni 0 (0/0, 0/0). All. Pillastrini.

CJ Basket Taranto: Nicolas Morici 24 (4/9, 5/8), Ferdinando Matrone 16 (6/11, 0/0), Bruno Duranti 15 (6/10, 0/2), Nicolas Manuel Stanic 13 (1/10, 2/8), Manuel Diomede 11 (3/4, 1/5), Santiago Bruno 6 (0/1, 2/8), Nicola Longobardi 0 (0/0, 0/1), Milos Divac 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Andrea Pellecchia 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Arbitri: Giovanni Roca di Avellino e Francesco Venturini di Lucca. Parziali: 24-17, 17-20, 24-19, 14-23, 11-6. STAT GC - Tiri liberi: 12 / 20 - Rimbalzi: 39 9 + 30 (Leonardo Battistini 17) - Assist: 22 (Eugenio Rota 8); STAT TA - Tiri liberi: 15 / 21 - Rimbalzi: 45 14 + 31 (Ferdinando Matrone 17) - Assist: 16 (Nicolas Manuel Stanic 5).

SERIE B PLAYOFF – SEMIFINALE (serie al meglio 5 gare)

TABELLONE 3  

Gara 1 CJ Basket Taranto-UEB Gesteco Cividale 74-59 (1-0)

Gara 2 CJ Basket Taranto-UEB Gesteco Cividale 66-70 (1-1)

Gara 3 UEB Gesteco Cividale-CJ Basket Taranto 90-85 (2-1) *d1ts

Gara 4 UEB Gesteco Cividale-CJ Basket Taranto 6/6 ore 18

Gara 5 ev. CJ Basket Taranto-UEB Gesteco Cividale 9/6 ore 19.30

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
Taranto-Cerignola: Caputo fa impazzire i 10mila dello Iacovone