Bari: Numeri, è la squadra meno battuta del girone

Foto Emmanuele Mastrodonato
Serie C
15.04.2022 17:40

(Di Tullio Luccarelli) Un derby è pur sempre un derby, anche se entrambe le squadre hanno raggiunto i loro obiettivi stagionali: le motivazioni non sono a zero. In palio c’è l’onore. In uno Iacovone quasi da tutto esaurito, andrà in scena il Derby di Puglia.
Il match di andata: All’andata, il 12 dicembre, i galletti si imposero 3-1 al San Nicola: reti di Pucino, Botta e Antenucci per i biancorossi, rete della bandiera ionica firmata Giovinco, su ribattuta da calcio di rigore.

Come sta andando: Il Bari è stato saldamente in cima al girone fin dalle prime giornate: ha conquistato la matematica promozione in Serie B contro il Latina. Ha raccolto settantaquattro punti, frutto di ben ventidue vittorie (record del girone) e sole quattro sconfitte la meno battuta del raggruppamento). È in serie positiva da metà febbraio (sette vittorie e due pareggi). Fuori casa gli uomini di Mignani hanno perso due volte; entrambe le sconfitte sono avvenute nel girone di andata.

Chi temere: Un solo nome: Mirco Antenucci. A trentasette anni è il vicecapocannoniere del girone (dopo l’esclusione del Catania, i goal di Luca Moro sono stati azzerati), con quindici reti in trentuno presenze; molte di queste reti sono state pesantissime per garantire ai galletti la promozione diretta in B. Nonostante ciò, l’esperta punta di Termoli promette battaglia.

Modulo: Mignani ha schierato il seguente XI nella partita vinta 1-0 al San Nicola contro l’Avellino. Il modulo è un 4-3-1-2: Frattali; Belli, Terranova, Di Cesare, Ricci; Maita, Maiello, Scavone, Mallamo, Simeri, Antenucci. Mancherà Terranova, che era diffidato e ha rimediato il cartellino giallo nel corso della ripresa contro l’Avellino. Assente anche Pucino, dopo l’intervento al ginocchio: fu lui a segnare la prima rete, su punizione, nella partita di andata. I sicuri di una maglia sono Frattali, Belli, Gigliotti, il trio di centrocampo composto da Maita, Maiello e D'Errico, oltre ad Antenucci.

Quanto ai ballottaggi, Ricci sarebbe in vantaggio per la fascia sinistra; Di Cesare potrebbe essere confermato al centro della difesa a discapito di Celiento; mentre Galano punta ad una maglia sulla trequarti. In attacco scalpita Simeri.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Bari: Mignani avvisa il Taranto, ‘Vogliamo arrivare a 80 punti’